Renault: presentato a Roma progetto auto a zero emissioni

851 0
851 0

“Oggi nell’Alleanza Nissan-Renault ci sono duemila persone che lavorano allo sviluppo dell’auto elettrica, che domani sara’ sempre oggetto di passione ma anche di mobilita’ responsabile”

“Oggi nell’Alleanza Nissan-Renault ci sono duemila persone che lavorano allo sviluppo dell’auto elettrica, che domani sara’ sempre oggetto di passione ma anche di mobilita’ responsabile”. Lo ha dichiarato Jacques Bousquet, direttore generale di Renault Italia, in occasione della presentazione a Roma della gamma Z.E.
(Zero Emissioni), che dal 2011 arrivera’ sul mercato in una gamma articolata, contraddistinta da tecnologia di
avanguardia e modelli economici innovativi. A Roma Renault ha esposto il prototipo di Kangoo be bop Z.E., che presenta una tecnologia molto simile a quella dei futuri modelli di serie. Kangoo be bop Z.E. e’ equipaggiato con un motore elettrico da 60 CV alimentato da una batteria da 15 kWh.

 

La gamma strutturata da Renault vede due versioni derivate da modelli esistenti (Kangoo Express Z.E. e Fluence Z.E.) e due modelli spicifici elettrici, Twizy Z.E. e Zoe Z.E., che avranno un’autonomia di circa 160 km con un’unica carica delle batterie agli ioni di litio fornite da AESC, joint venture fra Nec e Nissan (che completera’ l’offerta elettrica della Alleanza con la sua ‘Leaf’, di prossima commercializzazione). A fianco dello sviluppo dei veicoli Z.E (ai quali e’ dedicato il sito www.renault-ze.com/it), Renault ha promosso la nascita nello scorso settembre dell’Istituto della Mobilita’ Sostenibile Renault-ParisTech. E’ di questi giorni anche il lancio di un nuovo sito internet, www.sustainable-mobility.org, nel quale i visitatori interessati allo sviluppo sostenibile troveranno articoli, interviste ai protagonisti della mobilita’ sostenibile o mappa interattiva delle buone pratiche.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017