Astra con innovazioni tecnologiche

712 0
712 0

La nuova generazione della Opel Astra sara’ presentata in anteprima mondiale il prossimo 17 settembre in occasione del Salone di Francoforte

{{IMG_SX}}La nuova generazione della Opel Astra sara’ presentata in anteprima mondiale il prossimo 17 settembre in occasione del Salone di Francoforte. Lunga 4,42 metri e con passo maggiorato di 71 mm rispetto alla serie precedente, la compatta cinque porte tedesca vanta linee slanciate e affusolate nella carrozzeria, linee progettate dopo una lunga serie di test aerodinamici nella galleria del vento. Il parabrezza inclinato rende ancor piu’ interessante il tradizionale taglio del portellone posteriore, in ognuno dei gruppi luce posteriori spiccano le doppie ali e la linea e’ nel complesso distintiva e proiettata in avanti. Gli interni sfruttano gli stessi elementi del design esterno con l’aggiunta di numerose e versatili soluzioni per riporre gli oggetti.

 

L’inedito telaio e’ stato sviluppato con un sistema ”meccatronico” che integra funzioni meccaniche e controlli elettronici. Anche l’Astra avra’ dunque di serie il sistema di sospensioni adattative FlexRide che si regolano in base allo stile di guida e alla velocita’ in curva (si puo’ scegliere tra le tre modalita’ Standard, Sport e Tour). Altre innovazioni tecniche sono rappresentate da una nuova generazione di fari bi-xeno, dal sistema di ripresa con telecamera frontale Opel Eye (avverte il conducente quando l’auto esce dalla carreggiata) e dai sedili anteriori ergonomici. La gamma motori comprendera’ 8 efficienti Euro5, tutti abbinati (ad eccezione dell’entry level) a un cambio manuale a sei rapporti. Da decidere i propulsori per l’Italia. La novita’ tra i benzina (tra 1,4 e 1.6 litri, da 100 a 180 CV) e’ un 1.4 turbo da 140 CV. I CDTI con FAP (da 1,3 a 2 litri) hanno potenze tra 95 e 160 CV.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017