Renault riporta in Francia produzione delocalizzata

730 0
730 0

Nel pieno della crisi, la Renault segue le indicazioni del governo francese e riporta in patria la produzione di un’auto finora fabbricata all’estero, in Slovacchia secondo il sindacato

Nel pieno della crisi, la Renault segue le indicazioni del governo francese e riporta in patria la produzione di un’auto finora fabbricata all’estero, in Slovacchia secondo il sindacato. La scelta creera’ circa 400 posti di lavoro in una fabbrica di Flins (Yvelines). Ad annunciarlo il sottosegretario all’Industria Luc Chatel che e’ anche portavoce del governo, alla radio Europe 1 stamattina. “Oggi il gruppo Renault annuncera’ il rimpatrio della produzione di un veicolo finora realizzato fuori dalla Francia” ha detto Chatel, all’indomani delle grandi manifestazioni contro la politica economica del presidente Sarkozy che hanno portato nelle piazze francesi tre milioni di persone.

Ultima modifica: 16 Novembre 2017