Bmw-Daimler: prove di accordo

1016 0
1016 0

Indiscrezione avanzata dal giornale tedesco “Der Spiegel”

{{IMG_SX}}Le due rivali tedesche di sempre del segmento premium dell’auto, Bmw e Daimler, starebbero valutando la possibilita’ di partecipazioni incrociate. Lo rivela il settimanale ‘Der Spiegel’, secondo il quale Daimler entrerebbe nel capitale di Bmw con il 7% e altrettanto farebbe la casa di monaco nel costruttore di stoccarda. Scopo dell’operazione, che sarebbe pero’ avversata dalla famiglia Quandt, proprietaria della Bmw, afferma il giornale, sarebbe creare le basi per una collaborazione sempre piu’ intensa. I Quandt temono pero’ che Daimler abbia intenzione di lanciare successivamente una scalata per conquistare il controllo della Bmw. Il governo di Berlino, aggiunge ‘Der Spiegel’, sarebbe gia’ stato messo al corrente in modo informale dei colloqui tra le due societa’ e anche l’antitrust starebbe seguendo con attenzione gli sviluppi della situazione. Dalla Bmw non commentano e si limitano a ribadire di stare valutando con Daimler la possibilita’ di acquisti comuni per determinati componenti, una intesa che dovrebbe permettere alle due parti, sensibilmente colpite dal calo della domanda del mercato dell’auto, risparmi per miliardi di euro nel medio termine. 

Ultima modifica: 16 Novembre 2017