Prima mondiale al Borgo La Bagnaia Test drive sulle colline senesi

840 0
840 0

Inizieranno in questi giorni, al Borgo La Bagnaia, i primi test della nuova Fiesta, un modello sul quale punta la Ford per superare la crisi mondiale del settore auto. Giornalisti da tutto il mondo faranno tappa in Toscana alla Bagnaia, punto di partenza per mettere alla prova sulle strade senesi l’ultima nata in casa Ford

{{IMG_SX}} Inizieranno in questi giorni, al Borgo La Bagnaia, i primi test della nuova Fiesta, un modello sul quale punta la Ford per superare la crisi mondiale del settore auto. Giornalisti da tutto il mondo faranno tappa in Toscana alla Bagnaia, punto di partenza per testare sulle strade senesi l’ultima nata in casa Ford. Al momento del lancio Fiesta sara’ disponibile con quattro nuovi propulsori: due benzina, 1.2 da 60 e da 82 cv, e due diesel, 1.4 Tdci da 68 cv e 1.6 Tdci da 90 cv. La city-car americana puo’ disporre come optional del pulsante di accensione “Ford Power”, dei tergicristalli automatici, del cruise control, di fari anteriori automatici, e della interfaccia Hmi con un grande schermo da 89 mm.{{}}

 

{{IMG_SX}}La capacita’ del bagagliaio e’ di 295 litri, e nell’abitacolo non mancano punti di ricarica per telefoni cellulari e lettori Mp3. Sara’ equipaggiata con il sistema Epas che garantisce facilita’ di sterzata a basse velocita’ con una risposta piu’ diretta a velocita’ superiori . Le emissioni di CO2 nella nuova generazione sono piu’ contenute: i dati parlano di circa 40 chilogrammi in meno rispetto alla vecchia Fiesta, con prestazioni migliori in termini di risparmio di carburante e riduzione delle emissioni nocive.{{}}

Ultima modifica: 16 Novembre 2017