Citroen C5 Aircross, foto ufficiali del nuovo crossover

4376 0
4376 0

Citroen C5 Aircross, foto ufficiali del nuovo crossover. Arriverà in Europa nel 2018, concorrente diretto di molti modelli che vanno per la maggiore. Al Salone di Shanghai è stato presentato in anteprima, perché sul mercato cinese arriverà a fine 2017.

Un modello chiave per Citroen, nato sull’ottima piattaforma modulare Emp2. Che sarà dotato di una versione ibrida plug-in e anche delle nuove sospensioni idrauliche. Chiave moderna di un retaggio che ha sempre reso celebre il Marchio francese per le doti di confort su strada. Si chiamano Progressive Hydraulic Cushions e presentano ben 20 brevetti.

Coda nuova per la C5 Aircross rispetto agli attuali SUV Citroen

La lunghezza della Citroen C5 Aircross  è di 4,5 metri. Un SUV del segmento C/D, quindi, tra il compatto e il medio. Dotato di un passo notevole, 2,73 metri, che dovrebbe garantire una buona abitabilità. E di un bagagliaio non enorme, 482 litri, ma del portellone handsfree. Ovvero ad apertura automatica con il movimento di un piede sotto al paraurti.

Il design è chiaramente marcato Citroen, con gli airbuml, le protezioni laterali nate con la C4 Cactus, che tolgono ogni dubbio a riguardo. Anche gli interni sono speciali, con strumentazione digitale e schermo da 12″3. Ai quali si aggiunge uno schermo centrale da 8″. Le finiture dalla C5 Aircross presentata sono di elevata qualità. Annunciata una insonorizzazione ottimizzata al meglio. E tutti i sedili, anteriori e posteriori, disporranno di regolazioni e confort (specialmente i primi) speciali.

Gli interni sono molto ricercati, quasi opulenti

I motori della C5 Aircross

Debuttando in Cina, i propulsori dichiarati sono due benzina da 165 e 200 cavalli, con cambio automatico, a trazione anteriore. Non 4×4, per ora, ma dotati del sistema Grip Control. Ma il pezzo forte della gamma sarà la C5 Aircross plug-in ibrida da 300 cavalli, quella sì a  trazione integrale grazie ai motori elettrici su due assali. E’ annunciata con una autonomia a 60 km in modalità 100% elettrica. Arriveranno anche gli immancabili diesel, probabilmente i  BlueHDi 180 e BlueHDi 130.

Numerosi i sistemi di assistenza alla guida. Quali il Lane Keeping Assist, l’Active Safety Brake, il Vision 360, il riconoscimento dei cartelli stradali  e conseguente gestione dei limiti di velocità, il cruise control attivo con Stop di marcia. E molti altri.

Ultima modifica: 18 aprile 2017

In questo articolo