Etilometro portatile: come funziona e quanto è affidabile

5040 0
5040 0

L’etilometro è uno strumento che misura la concentrazione di alcol nel sangue; vediamo come funziona uno strumento portatile e quanto è affidabile.

Il problema della guida sotto gli effetti dell’alcol coinvolge le autorità in una dura battaglia per contrastare gli incidenti stradali. Le autorità di polizia stradale si servono dell’etilometro per effettuare i controlli finalizzati a controllare il livello di alcol nel sangue dei soggetti che si mettono alla guida. L’etilometro è uno strumento che ha la funzione di misurare il livello di alcol nel sangue; lo strumento opera attraverso l’analisi dell’aria espirata dai polmoni. Una parte dell’alcol presente nel sangue, comincia ad essere eliminata appunto attraverso l’aria espirata.

La quantità di alcol che viene eliminato in questo modo, sarà direttamente proporzionale a quella che sarà la percentuale di alcol presente nel sangue; per questa ragione l’analisi dell’aria espirata dagli alveoli, è in grado di fornire una valutazione attendibile di quello che è l’effettivo tasso alcolemico di un soggetto.

Per quanto riguarda la precisione di un etilometro e in particolare di un etilometro portatile, dovremo considerare il fatto che non esiste nulla, se non le analisi del sangue, in grado di fornire un risultato attendibile al cento per cento, per quanto concerne il tasso alcolemico presente nel sangue di un soggetto. Gli etilometri disponibili in commercio e che vengono utilizzati dalle autorità preposte ai controlli stradali, sono precisi e allo stesso tempo affidabili, purchè essi rispettino delle regole fondamentali; quest’ultime dovranno essere le stesse che riguardano l’utilizzo di tutti gli etilometri a sensori.

Per avere un risultato attendibile, sarà necessario aspettare dopo la rilevazione con l’etilometro, il tempo di circa 10, 15 minuti dopo l’ultima bevuta; nel caso contrario l’etilometro individuerà l’alcol che si ha nella bocca e nella saliva e non quello che si ha nel sangue.

Etilometro portatile

L’etilometro portatile è uno strumento in grado di rilevare il livello alcolico nel sangue di un soggetto, attraverso l’analisi della presenza dell’alcol stesso nell’aria espirata da detto soggetto. In commercio esistono principalmente quattro tipologie di etilometri. Bisogna subito precisare che gli etilometri portatili, definiti anche precursori, non hanno valore legale nel nostro Paese. In Italia, gli unici etilometri che hanno un valore legale, sono quelli caratterizzati e costituiti da sensori a raggi infrarossi.

Il documento nazionale che conferisce effetti legali di rilevazione ai soli etilometri con sensori a raggi infrarossi, è la Circolare Attuativa del Ministero degli Interni DD 29.12.2005. L’etilometro che invece viene utilizzato dalle autorità di Polizia Stradale per effettuare i controlli e il rilevamenti sulla strada, è uno strumento omologato dal Ministero dei Trasporti, secondo tutte le prescrizioni definite dall’art. 379 del regolamento di esecuzione del codice della strada; inoltre vi è un richiamo alle prescrizioni relative al richiamato disciplinare tecnico, che venne approvato con decreto del Ministero dei Trasporti, il 22 maggio del 1990.

Possiamo definire un etilometro omologato, quando esso sia approvato dal Ministero dei Trasporti, in base al DM 196, del 22 maggio 1990; un etilometro omologato sarà quindi un etilometro probatorio; tutti gli altri etilometri, come ad esempio l’etilometro portatile, saranno strumenti comunque contraddistinti da un buon grado di affidabilità, ma che tuttavia non potranno essere utilizzati dalle autorità preposte ad effettuare i controlli su strada.

Come usare etilometro portatile

Se volete controllare il livello di alcol nel vostro sangue, potrete decidere di acquistare un etilometro portatile, che vi permetterà di effettuare un controllo preventivo, che nel caso di un esito sopra i livelli consentiti di alcol nel sangue, vi consentirà di non mettervi alla guida. Esistono oggi molti etilometri disponibili in commercio; alcuni di essi potranno essere collegati anche allo smart phone.

Gli etilometri portatili di ultima generazione potranno essere collegati agli smart phone, funzionando sia con Android che con iphone. Ovviamente ci teniamo a precisare nuovamente che il rilevamento di un etilometro portatile non ha valenza legale; questo non significa affatto che la sua attendibilità ed efficienza non sarà garantita. Gli etilometri portatili di ultima generazione, vi permetteranno in modo semplice, veloce ed efficace di conoscere in pochi istanti il vostro tasso alcolemico nel sangue.

Bisogna considerare che la potenza e la velocità dei moderni smart phone, ha certamente permesso di sviluppare strumenti di ogni genere. Anche per quanto riguarda gli etilometri portatili, la digitalizzazione e la connettività, rivestono oggi un ruolo e un’applicazione importante per l’efficienza del funzionamento. Il funzionamento dei nuovi etilometri portatili interconnessi è molto semplice. Questi dispositivi vengono collegati allo smart phone, attraverso un semplice jack audio. Successivamente si dovrà scaricare un’apposita applicazione e soffiare nell’apposito beccuccio dell’etilometro portatile. Sarà l’applicazione stessa che vi guiderà nel processo di rilevamento del vostro grado alcolemico.

Ovviamente esistono anche degli etilometri portatili che possono essere utilizzati, senza effettuare il collegamento ad uno smart phone. Questi strumenti saranno provvisti di un piccolo screen digitale, sul quale sarà indicato il vostro livello alcolemico, dopo che soffierete all’interno del beccuccio dello strumento, per il tempo e con l’intensità stabiliti.

Affidabilità

Oggi in commercio è possibile trovare diversi modelli di etilometri portatili, caratterizzati da un alto livello di efficienza ed affidabilità. Oggi è sempre più importante effettuare un controllo del tasso alcolemico, dal momento che i limiti che dovremo rispettare per metterci alla guida sono sempre più bassi. Lo scopo di controllare il livello di alcol nel nostro sangue, anche quando berremo meno di un bicchiere, è oggi particolarmente importante.

Il controllo del nostro tasso alcolemico potrà essere effettuato con l’acquisto di un etilometro portatile digitale. Anche se come detto in precedenza, questi strumenti non sono omologati per effettuare controlli da parte delle autorità preposte di polizia stradale, gli etilometri portatili sono comunque degli strumenti affidabili. Potremo trovare sul mercato modelli di etilometri monouso, che funzionano grazie ad una reazione chimica. Sarà inoltre possibile acquistare degli strumenti professionali o semiprofessionali di tipo elettronico digitale.

Se siete intenzionati ad acquistare un etilometro portatile dovrete considerare quanto segue. E’ molto importante tenere presente il fatto che i migliori strumenti portatili, sono caratterizzati da un sensore semiconduttore, o in alternativa da un sensore a celle di combustibile elettrochimico. Esistono anche modelli portatili con sensori ad infrarossi; ovviamente i prezzi di questi strumenti sono più elevati.

Ultima modifica: 23 maggio 2018