Cofano anteriore: componenti e caratteristiche

22111 0
22111 0

Il cofano anteriore è un elemento importante della carrozzeria, ma anche un elemento estetico che rende inconfondibile un modello e una marca di auto.

Il cofano anteriore ha il compito di coprire il vano motore, e questo vale per la maggior parte dei modelli di auto in circolazione, e per questo è indispensabile conoscerne caratteristiche e componenti.

Prima di tutto, il cofano anteriore si apre con una leva posta all’interno dell’abitacolo: attraverso di essa si libera un gancio che lo tiene saldamente attaccato alla scocca anteriore dell’auto, tale da evitarne l’apertura in corsa.

L’apertura del cofano – detta “a bocca di coccodrillo” – viene mantenuta con un’asticella laterale in grado di sostenere l’intera massa agganciandosi in una scanalatura entro cui si inserisce la sua estremità. Spesso il fissaggio può avvenire in due punti diversi, di cui uno è più ravvicinato per consentire una maggiore apertura, funzionale in operazioni di manutenzione del motore.

In diversi modelli di auto d’epoca – soprattutto dei primi anni del secolo scorso – il cofano anteriore si apriva addirittura “a libretto”, e in due blocchi anche scollegati e separati tra loro: l’apertura, infatti, avveniva solo su un lato o sull’altro, a seconda del componente interno che si voleva raggiungere.

Altri modelli, di epoca posteriore, hanno il cofano anteriore che si apre dal lato del cruscotto, ossia “controvento” per garantire maggiore sicurezza contro il pericolo di un’apertura in corsa.

La forma del cofano anteriore può essere più o meno convessa, in grado cioè di coprire parti del motore sporgenti o che non devono essere a stretto contatto con esso per non rovinarlo. In alcuni casi sono visibili delle “bombature” della lamiera che giocano anche un ruolo estetico, oltre che funzionale.

In alcuni modelli si possono riscontrare delle feritoie per l’aria: si tratta di aperture atte a far fuoriuscire l’aria calda dal cofano, oppure migliorare l’ingresso dell’aria nella scatola filtro la quale serve ad aumentare il flusso di aria nel motore durante la combustione.

Il cofano anteriore contiene:

  • la Batteria, o accumulatore di energia elettrica;
  • il Radiatore, contenitore del liquido di raffreddamento del motore;
  • i Tubi del radiatore;
  • il Serbatoio dell’olio;
  • il Serbatoio del liquido lava-vetri;
  • il Motore.

Da un punto di vista estetico, il cofano ha spesso rappresentato il “muso” caratteristico di un modello e di uno “stile di guida”: ad esempio, il colore nero – funzionale contro l’abbagliamento da sole riflesso per chi guida – era una caratteristica di certe auto “abarth”, aggressive e dal motore sportivo; oppure, alcune rifiniture e pieghe sull’estremità del cofano sono semplicemente dei “vezzi” di alcune case automobilistiche utilizzate per abbellimento.

Ultima modifica: 31 luglio 2017