Animali in auto: tutto quello che devi sapere

897 0
897 0

Chiunque abbia un amico a quattro zampe ha dovuto affrontare il dilemma di organizzare il trasporto di animali in auto prima di affrontare un viaggio. Spesso non si ha la possibilità di lasciarlo ad amici o parenti o, semplicemente, si desidera portarlo con sé, per questo motivo occorre sapere come comportarsi prima di mettersi in viaggio con degli animali.

Come trasportare gli animali in auto

Se vuoi viaggiare con il tuo amico a quattro zampe in sicurezza e nel rispetto della legge, è giusto che tu sappia che ci sono delle piccole accortezze che devi sempre tenere a mente prima di partire. Queste prevedono l’utilizzo di:

    • trasportini: questo strumento è pensato sia per i gatti che per i cani di piccola taglia. Bisogna comprarne uno adatto a seconda delle dimensioni dell’animale e deve sempre poter consentire all’aria di circolare;
    • reti: per poter trasportare i cani in sicurezza, si può decidere di inserire una rete divisoria tra i sedili e il bagagliaio, in modo da evitare che l’animale possa rappresentare un ostacolo per una guida ottimale;
    • cinture di sicurezza: sono degli strumenti pensati appositamente per i cani. Naturalmente, non si possono usare le cinture, ma per tenere fermi gli animali in auto ne sono state create alcune apposite, ovvero delle imbracature che si agganciano alle cinture;
    • divisori per le auto: possono essere reti, gabbie o altre strutture pensate per impedire all’animale di muoversi eccessivamente all’interno dell’auto, per non rappresentare un ostacolo per il guidatore.

Il Codice della Strada, all’articolo 169, contiene un insieme di direttive che il conducente deve rispettare per garantire la sicurezza di animali in auto e passeggeri presenti a bordo. Si possono trasportare uno o più animali solo se questo avviene in sicurezza e questi non rappresentino una distrazione. La multa per chi non rispetta queste regole va da 78 a 311 euro o prevede la decurtazione di un punto dalla patente.

Alcuni utili consigli

A prescindere dalle regole imposte dalla legge, che chiunque abbia un animale e decide di portarlo con sé in auto dovrebbe rispettare, bisogna tenere in considerazione che gli animali in auto potrebbero avere difficoltà ad adattarsi alle regole. È di fondamentale importanza educare l’animale a comportarsi bene durante il viaggio e farlo ambientare all’interno dell’auto prima di mettersi in viaggio.

Inoltre, l’animale deve essere idratato, bisogna far arieggiare l’auto e fare delle soste in caso di un viaggio lungo. Assicurarsi sempre che gli animali in auto non ricevano il sole in modo diretto durante il tragitto ed è meglio non farli mangiare o dargli del cibo secco prima di mettersi in viaggio, poiché potrebbero soffrire di mal d’auto e stare male.

Prestare attenzione a queste semplici regole consente a chiunque voglia viaggiare in compagnia del proprio amico a quattro zampe di farlo in assoluta tranquillità e nel rispetto delle regole.

Ultima modifica: 20 dicembre 2021