Nuova Giulietta, Alfa Romeo prepara il crossover per il 2019

26433 0
26433 0

Alfa Romeo Giulietta, la nuova generazione sarà totalmente diversa. A dieci anni dall’arrivo sul mercato, la serie che arriverà porterà in dote caratteristiche inedite. In sintesi, forme da crossover, trazione posteriorenuovi motori, anche ibridi.

Una rivoluzione copernicana. Da Alfasud, passando per 33, 145, 147 e infine Giulietta, le compatte (Segmento C, per capirci) di Alfa sono sempre state di base a trazione anteriore.

Nuova Giulietta -Bozzetto Centro Stile Alfa Romeo

Un salto di qualità. La trazione posteriore, ed eventualmente integrale Q4, su nuova Giulietta significa che sarà usata la piattaforma Giorgio. Quella di Stelvio e Giulia. Il che comporterebbe un avanzamento di qualità di guida, comfort e anche spazio a bordo. Più Cuore Sportivo, ma in chiave moderna. In fatti Giulia e Stelvio, per il comportamento su strada restano saldamente al vertice delle rispettive categorie.

I motori sarebbero in posizione longitudinale, come sulla berlina e il SUV. E oltre ai 2.0 benzina e 2.2 Diesel, potrebbe arrivare una Giulietta Quadrifoglio, ad arricchire la famiglia dei record al Nurburing.

I powertrain ibridi, per potenziare e rendere più efficienti il 2.9 V6 da 510 cavalli e il 2.0 da 200 e 280 cavalli, dovrebbero arrivare. L’ispirazione Ferrari dell’HYKERS e dell’esperienza in F1 porterà questo vantaggio. Sarà usato anche sul grande SUV a 7 posti, il crossover granturismo, che in gamma si porrà sopra Stelvio.

Alfa Romeo Crossover Giulietta di Alessandro Masera.jpg
Alfa Romeo Crossover Giulietta di Alessandro Masera

Ibrido di potenza, fino a 400 cavalli

Roberto FedeliChief Technical Officer di Alfa e Maserati  ha già detto riguardo all’ibrido del Biscione, sul 2 litri turbo benzina.  “Il mild hybrid è una soluzione percorribile senza perdere in personalità della macchina. Con queste caratteristiche possiamo raggiungere una potenza tra i 350 e i 400 cavalli. E al simulatori i risultati sono niente male”.

Manca meno di un mese al 1° Giugno, quando Sergio Marchionne a Balocco, in occasione dell’investor day FCA racconterà i programmi. Il piano industriale del Gruppo fino al 2022. Le novità per Alfa, con l’addio di MiTo, la prossima generazione di 4C, l’arrivo del grande SUV. E la nuova Giulietta, che potrebbe mostrarsi nel corso del 2019.

Alfa Romeo Giulietta Fastback Veloce di Alessandro Masera

 

Ultima modifica: 7 maggio 2018