Honda Civic Hybrid, dinamica ed efficiente. Contatto in anteprima

1333 0
1333 0

Mezzo secolo di successi e innovazioni. Tanto porta in dote e altrettanto rilancio Honda Civic Hybrid. Giunta alla sua undicesima generazione, con 27,5 milioni di esemplari venduti.

Una highlander, sempre al vertice per dinamismo e soluzioni. L’abbiamo toccata con mano nella anteprima romana: arriverà sul mercato. settembre, solo elettrificata. Nella carrozzeria berlina: hatchback, all’americana, col portellone posteriore.

Honda Civic Hybrid

Cambio di forme, pur utilizzando la piattaforma evoluta della generazione uscente, sempre votata al dinamismo. La nuova Civic è lunga, 4,55 metri, quasi una segmento D, ma anche più bassa, 1,41 metri. Indizio che rilancia uno stile meno muscolare ma sempre dinamico.

Offre un frontale meno elaborato rispetto al passato, ma d’impatto, con gruppi ottici grazie a sviluppo orizzontale ben integrati con la calandra ed il logo. L’effetto c’è, grazie al cofano abbassato, che conferisce più grinta.

L’interno è notevole, pur se razionale. Spiccano il bel volante e il cruscotto digitale da 12 pollici, lo schermo centrale da 9” e una lunga griglia a nido d’ape che cela le bocchette dall’aria.

L’impressione è che tutto sia al suo posto. Semplici e individuabili i tasti fisici, rapida la presa di confidenza con i comandi a tocco. I materiali sono tutti solidi, di qualità. Lo scenario è di livello.

Honda dichiara una capacità del bagagliaio di 410 litri. Ma il plus sta nel passo è di 2,73 metri: i passeggeri di stazza possono accomodarsi dietro senza problemi, prospettando una vettura ecumenica.

Niente spina per Honda Civic. A fine anno anche la Type R

Completa la gamma di Honda, ora tutta elettrificata dopo CR-V, Jazz, Jazz CrosstarHonda e e HR-V Honda.

Civic sarà solo ibrida, niente plug-in e tantomeno una elettrica al 100%. A fine anno invece arriverà la nuova generazione di Civic Type R, la supersportiva a trazione anteriore. Il cui prototipo promette bene, ha già fatto il record sul giro a Suzuka.

Cuore elettrificato

La formula è quella del CR-V, affinata e alleggerita. Guida le danze il 2 litri benzina a iniezione diretta a ciclo Atkinson, che Honda dichiara con una efficienza termica da primato (41%), abbinato a due propulsori elettrici e alla batteria a 72 celle.

Niente cambio: una frizione accoppia il termico alla ruote, per un funzionamento come  una sorta di rapporto fisso o mono-marcia. Civic Hybrid è accreditata di una  potenza di 184 cavalli di una coppia di 315 Nm.

Con efficienza da Diesel, per quanto riguarda i consumi: annunciata con una percorrenza 20 km/litro e di emissioni di CO2 di 110 g/km. Buoni numeri per una berlina di tali dimensioni.

Ma non è certo dimessa accelera da 0 a 100 km/h in 7,8 secondi, confermando che sotto l’etichetta green e cova lo spirito sportivo.

Honda Civic Hybrid, le foto del primo contatto con la nuova generazione

Ultima modifica: 12 aprile 2022