Ferrari SP3JC, spettacolare pezzo unico derivato dalla F12 TDF

396 0
396 0

Ferrari SP3JC è il più recente esemplare del programma One-Off della Casa di Maranello. Commissionata da un cliente, disegnata dal Centro Stile Ferrari.

Ferrari SP3JC One Off – matr. 230219

Si tratta di John Collins,  titolare di Talacrest, venditore specializzato: il facoltoso uomo d’affari inglese nella sua carriera ha “piazzato” ben 1.700 Ferrari d’epoca. La vettura è  “una roadster essenziale, senza compromessi” utilizzando il telaio e la meccanica della F12tdf.

Ferrari F12tdf
Ferrari F12tdf

Prefigura una versione a cielo scoperto della 812 Superfast? E’ presto per dirlo, ma SP3JC attualmente rappresenta la massima espressione della guida a cielo aperto delle Rosse. E riporta alla memoria le straorinarie spider degli anni ‘50 e ‘60 spinte dal 12 cilindri del Cavallino Rampante. Ferrari SP3JC è il risultato di due anni di lavoro condotto a stretto contatto con il cliente, coinvolto in tutte le fasi del processo di sviluppo.

Ferrari 812 Superfast, la prova su strada di QN Motori

Ferrari 812 Superfast, ecco perchè è così agile: i segreti dell'EPS
Ferrari 812 Superfast

L’estetica è molto muscolare, con un design dinamico delle fiancate che enfatizza la disposizione frontale del motore, un’inedita presa d’aria anteriore e un volume posteriore dove tre feritoie orizzontali contribuiscono ad allargare visivamente il corpo vettura. L’amore di John Collins per la Pop Art si riflette nella grafica scelta per la livrea, decisamente d’impatto, dove al colore Bianco Italia, scelto per sottolineare i volumi sensuali della vettura, si unisce una combinazione unica di Azzurro Met e Giallo Modena: un mix speciale.

Vista speciale del dodici cilindri

Specifiche le aperture sul cofano che offrono una vista esclusiva del V12 da 780 cavalli.  Dedicata anche l’ala trasversale che unisce le due pinne dietro i roll hoop in fibra di carbonio. Come il tappo del serbatoio in alluminio spazzolato. I sedili sono rivestiti in pelle blu con un inserto bianco. La pelle blu è stata scelta anche per la parte bassa della plancia e per le cuciture a contrasto esaltano l’abitacolo.

Ferrari SP3JC
Ferrari SP3JC

Ultima modifica: 3 dicembre 2018

In questo articolo