Alfa Romeo in F1 nel 2018, il Cuore Sportivo torna in corsa?

6611 0
6611 0

Alfa Romeo in F1 nel 2018. E’ molto più che un rumor. L’ipotesi che il Biscione possa tornare in Formula Uno sta diventando piuttosto concreta. Alfa Romeo ha vinto i primi due mondiali in F1. Nel 1950 con Farina (su 158) e nel 1951 con Fangio (su 159). Un mito nel mondo del motorsport, che prima e dopo la seconda guerra mondiale è stato protagonista di imprese epiche.

Se anche i più autorevoli siti inglesi lo danno per probabile ormai ci siamo. Sergio Marchionne oltre ai prodotti, Giulia e Stelvio in attesa di altri modelli, vuole un boost anche dalle competizioni. Il passo sarebbe quello noto: motori Alfa Romeo per la Sauber nel 2018. Con Charles Leclerc, giovane e talentoso leone della Ferrari Driver Accademy. Al quale affiancare la speranza azzurra, Antonio Giovinazzi. Chiamatela cantera, la Toro Rosso della Ferrari, il piano pare questo. Alfa Romeo è presente sulle monoposto di Maranello da due anni. Prima col logo e poi col Quadrifoglio.

Marchionne più volte ha evidenziato la necessità di Alfa Romeo di essere coinvolta nelle competizioni. Il momento sembra davvero arrivato.

Alfa Romeo in F1 nel 2018

Leo Turrini la spiega

Come ha scritto magistralmente il nostro Leo Turrini, è una questione di sostanza e di retaggio. “”Se Alfa torneo perché Sauber diventa la Toro Rosso di Ferrari, con Leclerc e Giovinazzi al volante e un progetto tecnico serio di sviluppo del team, mi sta bene. Se invece fosse solo un maquillage da brand, senza progressi veri in pista, non capisco che vantaggio ne verrebbe all’Alfa intesa come marchio“.

Alfa Romeo in F1 nel 2018, il Cuore Sportivo torna in corsa?

Ecco perché Alfa Romeo, la “mamma” delle Ferrari (definizione data dallo stesso Drake a Siverstone nel 1951, dopo la prima vittoria in F1 delle Rosse) non può permettersi di ritornare solo come sparring partner. Per la sua storia impareggiabile e per le ambizioni di primato tra i Marchi premium proprio per le superiori doti di guidabilità.

Un coltello a doppio taglio. Le Alfa Romeo sono sempre nel centro del mirino. Gli errori non sono perdonati. Certo, il ritorno in Formula Uno fa vibrare molti cuori dall’emozione. Bisognerà canalizzarla con i mezzi e i modi giusti.

Fangio su Alfa Romeo 159, campione F1 nel 1951
Fangio su Alfa Romeo 159, campione F1 nel 1951

Ultima modifica: 27 novembre 2017