Volvo lancia M, il marchio per la mobilità

2006 0
2006 0

Volvo ha annunciato la futura introduzione di M. Si tratta di un nuovo marchio che amplierà le attività internazionali nell’ambito della mobilità. Fornendo un affidabile accesso on demand a vetture e servizi mediante una app.

M raccoglierà informazioni sulle esigenze, le preferenze e le abitudini dei suoi utilizzatori. Al fine di per poi personalizzare la relazione con il cliente. Il suo debutto è previsto in Svezia e negli Stati Uniti nella primavera del 2019.

Le parole di Hakan Samuelsson, Presidente e CEO di Volvo Cars

Volvo Cars si sta evolvendo in qualcosa che va ben al di là di una semplice Casa automobilistica. Riconosciamo il fatto che i consumatori che risiedono in centri urbani stanno rivedendo il tradizionale concetto di possesso di una vettura. M fa parte della nostra risposta a questo cambiamento. Ci stiamo gradualmente trasformando in un fornitore diretto di servizi ai consumatori nell’ambito della nostra nuova missione che va sotto il nome di ‘Freedom to Move’”.

Hakan Samuelsson - Presidente e CEO Volvo Car Group
Hakan Samuelsson – Presidente e CEO Volvo Car Group

M sta sviluppando una tecnologia di apprendimento in grado di porre domande agli utilizzatori circa le loro esigenze specifiche. Questo oltre a informarli su dove possono effettuare il ritiro di una vettura.

Le parole di  Bodil Eriksson, CEO di Volvo Car Mobility

I servizi attualmente disponibili offrono essenzialmente solo un’alternativa al taxi o ai mezzi pubblici. Noi ci concentriamo invece su come le persone utilizzano le auto che posseggono ed è questo che ci differenzia. Il nostro obiettivo è fornire una vera alternativa a quell’esperienza. Vogliamo fornire una soluzione che ci consenta di vivere la vita in base alle nostre esigenze, di fare ciò che dobbiamo fare e di sfruttare al meglio il prezioso tempo a nostra disposizione. Riteniamo di avere l’opportunità di offrire un’esperienza di livello superiore.”

Oltre a disporre di un team di talenti di altissimo livello e di esperti in software digitale di grande competenza e ricercatissimi sul mercato, M fa affidamento sui 20 anni di raccolta di dati e di esperienza di Sunfleet, la società di Volvo Car Group che ha anticipato la tendenza verso il car sharing.

Sunfleet, con le sue 500.000 transazioni annue e una flotta di 1.700 vetture, è la principale società di car sharing in Svezia. Nel 2019 verrà integrata all’interno di M, così da estendere i servizi di quest’ultima agli attuali membri di Sunfleet.

Samuelsson ha aggiunto. “La mobilità sta vivendo una fase di trasformazione radicale e Volvo Cars è alla testa di questo cambiamento. Il lancio di M genera nuove fonti di ricavi per Volvo Cars e sarà uno degli elementi portanti su cui si fonda l’ambizione della Casa di arrivare a oltre 5 milioni di relazioni dirette con i consumatori entro la metà del prossimo decennio”.

Eriksson ha concluso. “Stoccolma, in Svezia, verrà utilizzata come base per lo sviluppo di M ed è la sede dove stiamo già effettuando tutta una serie di test. Un Beta test di maggiore portata verrà condotto nell’autunno di quest’anno”.

Volvo XC60 T6
Volvo XC60 T6

Ultima modifica: 4 Luglio 2018