Auto connesse, Tim e Google Cloud lanciano la prima piattaforma per la smart mobility in Italia

165 0
165 0

TIM e Google Cloud annunciano oggi il lancio della prima piattaforma in Italia che abilita la smart mobility su tecnologia Edge Cloud 5G di TIM. L’innovativa soluzione renderà possibile lo sviluppo di nuove applicazioni dedicate alle auto connesse, al trasporto intelligente e altri servizi digitali in vari ambiti.

La piattaforma unisce il software Google Distributed Cloud Virtual all’infrastruttura Telco Cloud e alla rete mobile 5G di TIM, garantendo connettività ad elevate prestazioni, maggiore flessibilità nella configurazione delle applicazioni e alti standard di sicurezza nel pieno rispetto della privacy.

Con questa soluzione TIM e Google Cloud intendono fornire nuove leve tecnologiche alla Pubblica Amministrazione, alle aziende, alle realtà imprenditoriali e alle startup per accelerare la trasformazione digitale nel Paese.

La rete 5G

Il progetto utilizza la rete 5G di TIM nell’area di Bologna e Modena e consentirà al MASA (Modena Automotive Smart Area) e all’Università di Modena e Reggio Emilia di provare le nuove soluzioni per le auto a guida autonoma ed assistita e applicazioni di cloud mobility evolute, che richiedono una comunicazione dinamica e ultrasicura tra i veicoli e l’infrastruttura stradale e l’integrazione con i sistemi della smart city.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività di sviluppo della smart city che TIM Enterprise – la nuova business unit del Gruppo dedicata alle Aziende e alla Pubblica Amministrazione – sta realizzando con TIM Urban Genius, una vera e propria ‘cabina di regia’ virtuale, dotata di tecnologie digitali, che offre un modello di città intelligente e sostenibile già adottato con successo in diverse realtà urbane.

Ultima modifica: 20 Dicembre 2022