I van più belli per viaggiare

16025 0
16025 0

Si chiama vanlife ed è il tipico stile di vita di chi decide di abbracciare l’avventura on the road a bordo di un van. Più economico di un camper, il van, se attrezzato a dovere, si trasforma in una vera e propria casa viaggiante che permette di fermarsi ovunque, senza necessità di prenotazioni. La libertà di decidere ogni giorno dove sostare, godendo di tramonti in riva al mare, caffè mattutini dispersi tra le campagne e chiacchiere fino a notte fonda sorseggiando un bicchiere di vino all’aria aperta. Ma come scegliere il mezzo giusto per il prossimo viaggio? C’è chi compra l’ultimo modello, chi invece sceglie un van che ha già qualche anno e lo rimette a nuovo, così da risparmiare. Ecco alcuni modelli classici, fra i più amati.

Leggi anche: On the road in famiglia: destinazioni e consigli per un viaggio speciale

Volkswagen T5 Multivan California Beach

Volkswagen T5 California Beach
Volkswagen T5 California Beach (Foto: Volkswagen)

Il Volkswagen T5 California nasce dall’evoluzione del mitico VW Transporter del 1949. Messo in commercio nel 2003, nel 2005 viene rinnovato con la versione California Beach che migliora la vivibilità interna, e quindi la qualità del viaggio itinerante. Subentra così al Westfalia Volkswagen T4 California Coach, ne mantiene in linea di massima l’estetica e le prestazioni del motore, migliorando però il look grazie alle modifiche a fari e paraurti. Anche gli interni sono stati rivisitati. Il California Beach ha il tetto apribile a mano e punti per agganciare i seggiolini dei bambini sulla panca posteriore.

Mercedes Viano Marco Polo

Mercedes Viano Marco Polo
Mercedes Viano Marco Polo (Foto: Mercedes)

La qualità dei materiali e dell’esperienza abitativa è molto alta con il Viano Marco Polo, tra tecnologia e organizzazione degli spazi. È l’ideale per chi preferisce mezzi più moderni. La panca ha sedute e schienali reclinabili elettricamente così da trasformarsi facilmente in un letto matrimoniale. Anche il tetto è apribile con un pulsante e garantisce una buona altezza (è lungo circa 195 centimetri e largo 110). È ampio il portellone posteriore, dove si trova un portabici a due posti. Tanti i vani portaoggetti nell’abitacolo, come il pensile che segue tutta la larghezza del van.

Volkswagen T3 Westfalia

Volkswagen T3 Westfalia
Volkswagen T3 Westfalia (Foto: Volkswagen)

Un grande classico tra i van, il Westfalia è per gli amanti del vintage. I modelli sono stati prodotti tra il 1979 e il 1990 e sono muniti di tetto a soffietto o rigido in vetroresina. Sul mercato se ne trovano diverse versioni, come il Club Joker o il Club Van, che hanno piccole diversità nel loro allestimento. Il Multivan era dotato di un tavolino pieghevole e di una panchina che veniva trasformata in un letto matrimoniale. È il modello scelto dai surfisti di tutto il mondo e, se rinnovato per bene, è un mezzo che vi farà sentire viaggiatori provetti.

Ultima modifica: 3 Maggio 2018