The Archaeologist, il gin aromatizzato con parti di Harley Davidson

4218 0
4218 0

Essere talmente appassionati di Harley Davidson da volersele anche bere. È più o meno ciò che è successo al tedesco Uwe Ehinger, fan e collezionista delle mitiche due ruote di Milwaukee, che ha creato una speciale linea di bottiglie di gin nelle quali sono state immerse parti originali di vere moto Harley Davidson.

THE ARCHAEOLOGIST GIN
La bizzarra gamma di liquore si chiama The Archaeologist Gin ed è composta da tre varianti, The Flathead, The Knucklehead e The Panhead. Come si intuisce, i nomi richiamano i modelli da cui sono stati presi i pezzi immersi “sotto spirito”.

Leggi anche: Harley Davidson all’assalto di Ducati: pronta offerta da 1,5 milioni di euro

Ma non si tratta di modelli qualunque. Uwe Ehinger, infatti, da anni gira il mondo alla ricerca di reliquie che portano il marchio Harley Davidson. Moto intere o solo delle parti che sono diventate gli oggetti della sua vasta collezione. E alcuni di questi sono serviti ad “aromatizzare” il suo gin. Così, nella prima bottiglia è presente la camma di una Flathead del 1939 trovata in Messico, nella seconda un bilanciere di una Panhead del 1962 proveniente dalla Corea del Sud e nella terza la testa di una vite di una Knucklehead cilena datata 1947.

COME SONO STATE REALIZZATE
Ovviamente le parti delle moto sono state pulite in modo accurato prima della loro immersione nel gin. È stato eseguito un processo di isolamento con una lega di stagno, per non contaminare il liquore. Ogni bottiglia è arricchita da una grande etichetta che racconta la storia e la provenienza dei pezzi. Il prezzo non è proprio per tutte le tasche: si parla di oltre 900 euro.

Ultima modifica: 9 Agosto 2017