Texas: 9 anni di carcere per aver acquistato una Lamborghini Urus con i fondi per l’emergenza Covid-19

948 0
948 0

01A Houston, in Texas, un uomo di nome Lee Price III è stato condannato a nove anni di prigione da una corte federale, per aver utilizzato in modo illegale oltre 1,6 milioni di dollari (circa 1,4 milioni di euro) di prestiti statali destinati al cosiddetto Paycheck Protection Program, un programma di aiuti finanziato dal governo americano destinato a coprire gli stipendi durante la pandemia di Covid-19.

Leggi anche: USA: prende gli aiuti di Stato per Covid-19 e compra una Lamborghini Huracan

Price, che è un imprenditore, ha richiesto gli aiuti statali per, a suo dire, poter coprire le buste paga dei propri dipendenti, chiedendo circa 2,6 milioni di dollari. I soldi li ha ricevuti, ma secondo l’accusa una parte di questi fondi sono stati utilizzati da Lee Price per acquistare diversi beni di lusso, tra cui una Lamborghini Urus da 233mila dollari e una Ford F-350 da 85mila. Non solo: tra le varie spese illecite ci sono anche un Rolex da 14mila dollari e svariate migliaia di dollari sborsati in vari locali notturni e strip club di Houston.

Lo scorso agosto Lee Price è stato scoperto e arrestato e ora ha ricevuto una condanna a 110 mesi di carcere, circa nove anni, per frode e riciclaggio di denaro.

Ultima modifica: 2 Dicembre 2021