“Suzuki è Sport”, 36mila euro a 9 associazioni dilettantistiche

2456 0
2456 0

Si chiama “Suzuki è Sport” l’iniziativa della Casa giapponese che donerà 36mila euro a 9 associazioni sportive dilettantistiche. L’idea ha lo scopo di raccogliere fondi per lo sport di base. Ci sarà un sito dedicato, www.suzukisport.it, attraverso il quale iscrivere e votare la propria associazione preferita.

Ottenere più click rispetto alle altre associazioni significherà conquistare i primi posti in classifica e aggiudicarsi le donazioni in palio. Possono partecipare a “Suzuki è Sport” le Associazioni Sportive Dilettantistiche iscritte alla FIGC (Federazione Italiana Gioco Calcio), alla FCI (Federazione Ciclistica Italiana) e alla FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio). Verranno “premiate” le prime tre ASD classificate per ognuna delle tre federazioni.

L’iniziativa è scattata l’1 ottobre e si concluderà il 17 novembre. Il regolamento prevede anche dei bonus. Sarà possibile raddoppiare il valore del proprio voto, cliccando “Mi piace” sulla pagina Facebook di Suzuki. Per triplicarlo basta condividere il voto sulla propria bacheca Facebook e attraverso gli altri canali social. Gli utenti potranno quadruplicare il valore del voto condividendo una foto inerente all’associazione. Quintuplicarlo pubblicando un video per presentarla al meglio.

A sostenere “Suzuki è Sport” saranno 3 Ambassador di rilievo, che rappresentano le collaborazioni di Suzuki con le discipline coinvolte nel progetto. Davide Cassani, C.T. della nazionale Italiana di ciclismo, Carolina Kostner, Medaglia olimpica del pattinaggio artistico su ghiaccio, Sinisa Mihajlovic, allenatore del Torino.

Ultima modifica: 2 Ottobre 2017