Le auto più rubate in Italia nel 2022

2360 0
2360 0

La paura di non ritrovare l’auto, lì dove è stata lasciata, è ciò che accomuna tutti gli italiani proprietari di un veicolo a quattro ruote. Questo disagio può crescere nei possessori di un determinato modello o, più in generale, di un certo segmento.

Il numero dei furti avvenuti nel 2022 ha fatto registrare un +4% rispetto all’anno precedente, riportando le statistiche sui livelli pre Covid e annullando quella discesa di casi dovuta al lockdown e al fitto controllo delle Forze dell’Ordine nel periodo pandemico.

Analizzando meglio il dato è possibile andare oltre la sola crescita del mercato nero delle auto, scoprendo anche quale segmento o quale marchio e modello è più soggetto a questa sventurata fine. “Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che si rivende”. È questo il principio che guida la scelta dei ladri quando si ritrovano in strada o in un parcheggio di un centro commerciale, dotato di una varietà di veicoli da fare invidia al miglior concessionario plurimarche.

Il Suv piace a tutti

L’appetibilità di un’auto segue dinamiche ben lontane da quelle di un appassionato o dell’esteta, motivo per il quale i SUV, dopo essersi ritagliati una fetta importante del mercato, oggi dominano la classifica delle auto più rubate in Italia nel 2022. Il 47% dei veicoli sottratti, infatti, rientra in questo segmento, contro il 33% di appena tre anni fa.

L’interesse degli italiani per le linee mastodontiche e lo spazio interno di cui godono queste auto ha quindi contribuito all’innalzamento negativo del dato. Se un’auto rubata su due è un SUV, però, ci sono due marchi in particolar modo vittime di questo fenomeno. Parliamo di Fiat e Toyota.

L’enorme commercializzazione dei modelli ibridi della casa automobilistica nipponica ha aumentato l’interesse dei malintenzionati verso il marchio, per non parlare della Toyota RAV4 che rientra anche nel segmento più colpito dal fenomeno.

Il fascino del “Made in Italy”

Non se la passa meglio chi, per i propri spostamenti, decide di affidarsi alla casa storicamente simbolo di Torino e dell’Italia: la FIAT. I prodotti del marchio fondato da Gianni Agnelli sono osservati speciali dei ladri, è possibile trovarli ad ogni angolo di strada, alcune volte sprovvisti di antifurto e, appena “smontate”, i loro pezzi sono rivendibili in un attimo come ricambi a chi non si preoccupa della provenienza.

A dominare la classifica delle auto più rubate in Italia nel 2022, infatti, è la Fiat Panda, con la mitica 500 sul gradino più basso del podio e la sua derivata, la 500X, appena dietro. Sfortuna vuole che, a completare queste classifiche, ci siano altri tre modelli, oltre le Fiat appena citate, appartenenti al gruppo Stellantis: Jeep Compass, Jeep Renegade e Peugeot 3008.

Ricordiamo che il fenomeno analizzato non è attribuibile alla sfortuna ma semplicemente alla posizione dominante sul mercato. Il nostro consiglio, anche se la vostra auto non si trova in queste classifiche, è sempre quello di dotarsi di uno dei tanti efficaci antifurti disponibili sul mercato.

Classifica delle 5 auto più rubate nel 2022:

  1. Fiat Panda
  2. Toyota RAV4
  3. Fiat 500
  4. Fiat 500X
  5. Jeep Compass

Classifica dei 5 SUV più rubati nel 2022:

  1. Toyota RAV4
  2. Fiat 500X
  3. Jeep Compass
  4. Jeep Renegade
  5. Peugeot 3008

Ultima modifica: 6 Marzo 2023