Goodyear PURE ETCR, pneumatico per le auto elettriche da corsa

1340 0
1340 0

Dopo mesi di test e prove, Goodyear ha finalizzato le specifiche del suo esclusivo pneumatico che equipaggerà tutte le vetture turismo elettriche del nuovo ed entusiasmante campionato PURE ETCR per il prossimo anno.

Goodyear PURE ETCR, pneumatico per le auto elettriche da corsa - 4

Un valido programma di test con i team, il promotore della serie Eurosport Events e l’ufficio tecnico del Gruppo WSC ha fornito un prezioso feedback a Goodyear, che aveva svelato il pneumatico racing Goodyear Eagle F1 SuperSport lo scorso agosto. Il pneumatico, caratterizzato da un battistrada intagliato, presenta specifiche che permettono di essere utilizzato su tutte le piste e in tutte le condizioni meteo – con il sole e con la pioggia – in un calendario di gare che comprende circuiti permanenti e stradali.

Goodyear, partner fondatore del campionato PURE ETCR, ha completato diverse sessioni di test per raccogliere dati utili non solo per l’attività di sviluppo, ma anche per forn

ire ai team e ai costruttori una piattaforma affidabile e stabile per l’attività di preparazione delle vetture elettriche turismo più potenti del mondo.

I progetti Goodyear PURE ETCR e WTCR (FIA World Touring Car Cup) sono gestiti dal responsabile eventi Sebastian Trinks:

Faremo un altro test a Vallelunga per poi continuare il programma di test all’inizio del prossimo anno, quando ci saranno più auto e costruttori in pista che potranno fornirci un maggior numero di dati e informazioni. Il pneumatico è stato approvato nella sua configurazione definitiva, non abbiamo apportato cambiamenti rispetto alla sua presentazione dello scorso agosto, perché si è comportato esattamente come previsto. Abbiamo avuto riscontri molto positivi anche dai piloti collaudatori delle squadre”.

“Quando il team di ricerca e sviluppo a Lussemburgo e in Germania ha lavorato sul pneumatico all’inizio dell’anno, ha avuto una buona finestra per effettuare test e simulazioni indoor, in un periodo in cui non era possibile andare a provare in pista a causa del lockdown. Siamo riusciti a completare gran parte del lavoro di test in questo periodo, per ridurre al minimo il lavoro da effettuare sui circuiti. È stato un buon esempio di adattamento alle circostanze, abbiamo sfruttato al massimo la situazione quando non potevamo viaggiare“.

La suspense si crea con prestigiosi eventi di lancio

Ulteriori dettagli sulla serie PURE ETCR sono stati presentati in occasione di due eventi negli ultimi mesi: il lancio a Copenaghen a ottobre e il debutto in pista al MotorLand di Aragón a novembre. I blocchi di partenza e la Energy Station (la stazione di rifornimento), esclusivi di questa serie, sono stati svelati per la prima volta in occasione degli eventi di lancio, creando entusiasmo per la stagione, che debutterà l’anno prossimo. La partnership con Goodyear è stata al centro dell’attenzione.

Goodyear mantiene uno stretto rapporto di collaborazione con Eurosport Events, promotore non solo del campionato PURE ETCR, ma anche di una serie di altri campionati di altissimo livello, tra cui il WTCR, di cui quest’anno Goodyear è diventato fornitore esclusivo dei pneumatici. Grazie alle profonde conoscenze e alla collaborazione in diversi campionati, il team Goodyear è in grado di supportare da vicino l’evoluzione della serie PURE ETCR.

Trinks aggiunge: “Il fatto che lavoriamo con la stessa squadra per le serie PURE ETCR e WTCR è sicuramente d’aiuto. È positivo per entrambe le parti – per noi e per il campionato – avere lo stesso punto di contatto e instaurare stretti rapporti di collaborazione. Siamo molto soddisfatti dei risultati della nostra prima stagione come fornitore di pneumatici WTCR e il feedback di Eurosport, dei team e dei piloti è stato estremamente positivo”.

Un team italiano sulla griglia di partenza

Un’altra novità importante dell’evento di lancio ad Aragón è stato l’annuncio di un’altra vettura iscritta alla serie ETCR, l’Alfa Romeo Giulia ETCR sviluppata dalla squadra italiana Romeo Ferraris. L’Alfa Romeo è la seconda vettura ETCR completata, dopo la Hyundai Veloster N ETCR che quest’anno ha svolto tutto il lavoro di test della serie PURE ETCR.

Aggiunge Trinks: “Conosciamo già il team Romeo Ferraris perché gestisce le Alfa Romeo nel WTCR. Quest’anno abbiamo lavorato con loro e sono contento di dare il benvenuto alla seconda vettura che verrà presentata. Abbiamo lavorato anche a stretto contatto con Hyundai per tutto il programma di test e non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con CUPRA nell’avanzamento dello sviluppo. È incredibile l’interesse che tutti questi team mostrano per la PURE ETCR e siamo contenti di lavorare con ognuno di loro“.

Michela Cerruti, responsabile delle operazioni del team Romeo Ferraris e capo progetto del programma Alfa Romeo Giulia ETCR, dopo una stagione di lavoro a stretto contatto con il team di Trinks nel WTCR, è entusiasta di continuare questa collaborazione nell’ambito dello sviluppo del PURE ETCR.

Goodyear è un partner affidabile e può vantare una grande esperienza nelle corse automobilistiche con quasi tutti i tipi di vetture“, afferma Cerruti. “Il suo ritorno nella Coppa Vetture Turismo con il WTCR sarà una buona base per lo sviluppo dell’ETCR, mentre per lo sviluppo dei pneumatici stradali, l’ETCR rappresenta un ottimo terreno di test per i produttori di pneumatici. Averli in questa avventura sarà sicuramente una sfida motivante per raggiungere elevate prestazioni e sviluppare la vettura nei prossimi test“.

 

Leggi anche: Romeo Ferraris Alfa Giulia per il campionato ETCR

Ultima modifica: 18 Dicembre 2020

In questo articolo