Furti di auto, nel 2022 è stato novembre il mese nero

633 0
633 0

Novembre 2022 è stato il mese più nero in Italia relativamente ai furti di auto, con l’11% di quelli denunciati rispetto al totale dell’anno.

All’estremo opposto c’è invece agosto, che con il 5,3% si guadagna il primato del mese più sicuro dello scorso anno, contraddicendo altresì l’opinione comune che il mese vacanziero per eccellenza sia quello in cui i male intenzionati sono più attivi.

Furti di auto, la classifica

Dal punto di vista geografico, la provincia più danneggiata in termini di auto rubate è quella di Roma, coprendo il 42,2% dei furti denunciati, una frequenza più alta dell’82% rispetto alla media e il costo medio più alto del 47%.

Furto furti auto

Il quadro di quanto accaduto nel 2022 emerge da VertiMovers, l’Osservatorio della compagnia assicurativa digitale Verti sull’andamento della mobilità in Italia, attraverso la raccolta e la rielaborazione dei dati proprietari.

Non solo furti di auto: i sinistri

Tornando all’analisi, emergono altri fenomeni che hanno caratterizzato il 2022. Sulla base del totale dei sinistri RCA denunciati, risulta che Roma e Milano sono state le principali province per distribuzione dei sinistri, rispettivamente con il 21,4% e il 17,1%.

L’area metropolitana capitolina vanta anche il primato di zona con la più alta concentrazione di sinistri gravi (25%) a fronte di un dato relativo ad altre province molto più basso visto che ciascuna delle quattro province che seguono in questa graduatoria (Firenze, Vicenza, Bologna e Milano) ha totalizzato il 6% dei sinistri gravi totali.

Furti di auto

Milano invece si impone come l’area metropolitana più a rischio per l’integrità dei cristalli dell’auto visto che il 57%del totale di questo tipo particolare di danni è avvenuto nel capoluogo lombardo.

L’ultimo dato che emerge da VertiMovers si riferisce ai sinistri legati al maltempo, una situazione, altresì, verso cui un sempre maggior numero di italiani sta cercando di porre rimedio in termini di protezione.

Il forte temporale del 30 giugno 2022 a Torino è l’evento atmosferico che ha provocato più problemi ai mezzi assicurati: il 13% del totale dei danni atmosferici dell’anno è riferito a quanto accaduto quel giorno nel capoluogo piemontese.

Le altre giornate da dimenticare dal punto di vista climatico sono state il 26 luglio a Milano (8%), l’8 settembre nelle province di Como e Lecco (7%) e il 24 maggio nelle province di Milano e Monza Brianza (6%).

furto auto

Le parole di Marco Buccigrossi, digital business director di Verti Assicurazioni:

Il cliente per noi di Verti non può che essere al centro di tutte le nostre strategie aziendali, e l’Osservatorio VertiMovers ci aiuta continuamente a capire come si muove il mercato e – in questo caso specifico – cosa succede nel momento più delicato del rapporto tra un cliente e la sua assicurazione: l’avverarsi di un incidente o di un danno al proprio bene assicurato”.

Attraverso queste informazioni aggregate è quindi possibile per noi personalizzare offerte, sempre più competitive ed innovative per una protezione completa, e di disegnare servizi che possano tanto far evitare spiacevoli sorprese ai nostri assicurati, rimanendo tra le assicurazioni digitali più competitive del panorama italiano. Il supporto di una grande Gruppo come MAPFRE e la ventennale esperienza sul mercato italiano ci consentono inoltre di essere sempre un riferimento per chi cerca convenienza, semplicità e affidabilità”.

Leggi ora: le novità auto

 

Ultima modifica: 5 Aprile 2023