Francia, arriva il divieto all’uso del cellulare anche a motore spento

2409 0
2409 0

Stretta notevole della Francia contro l’uso del telefono cellulare alla guida. Ne sarà vietato l’uso anche da fermi, con motore spento o accostati sul ciglio della strada. Per poterlo utilizzare in queste condizioni, bisognerà essere in sosta in posti specificamente assegnati per il parcheggio. In ogni altra situazione, l’auto viene ancora ritenuta in circolazione e quindi soggetta alle norme che vietano l’uso del telefono.

Si tratta di una sentenza della Corte di Cassazione transalpina. I trasgressori saranno puniti con 130 euro di multa e la decurtazione di punti sulla patente. Si tratta di un estremo tentativo, che non ha trovato l’unanimità di consensi, di limitare il numero di vittime della strada. Recentemente, il codice era stato modificato anche per quanto riguarda i limiti di velocità. Sulle strade a due corsie era sceso da 90 a 80 km/h.

Un’altra eccezione alla norma è permessa in caso di incidente o di guasto della vettura. In quel caso, all’automobilista sarà concesso l’utilizzo del cellulare anche al di fuori degli appositi spazi per una chiamata d’emergenza. Non tutti hanno però gradito questa decisione. “Penso che gli automobilisti debbano essere incoraggiati a fermarsi quando devono utilizzare il telefono“, ha detto un portavoce dell’associazione automobilisti francese.

Ultima modifica: 8 Febbraio 2018