Formula 1 a Miami? Forse sì, dalla prossima stagione

2140 0
2140 0

Il Campionato di Formula 1 potrebbe sbarcare a Miami. È infatti in fase di discussione presso il consiglio comunale della città statunitense un progetto che intende far correre le monoposto a Miami già dalla prossima stagione.

L’idea di un Gran Premio di Miami arriva da Liberty Media, società statunitense che dal 2016 detiene la proprietà della massima competizione motoristica, appoggiata dallo stesso sindaco Francis Suarez e dall’imprenditore Stephen Ross, proprietario dei Miami Dolphins (già in passato interessato ad acquisire quote del Campionato, prima che arrivasse Liberty Media), il quale intende anche partecipare con investimenti diretti.

La decisione definitiva dovrebbe arrivare il 10 maggio, ma un po’ tutti i media sembrano concordi su una risoluzione positiva. Già nel corso del 2017, infatti, sono stati effettuati dei sopralluoghi in giro per la città, per definire il possibile tracciato (che sarà cittadino, come quello di Montecarlo).

Se dovesse andare in porto il progetto, Miami diventerebbe la quarta località nordamericana ad ospitare le gare delle monoposto di Formula 1, assieme ai GP di Austin, in Texas, di Montreal, in Canada e di Città del Messico.

Ultima modifica: 3 Maggio 2018