Ferrari 250 GTO, asta record da 48 milioni di dollari

5662 0
5662 0

La Ferrari 250 GTO ha ritoccato un record che già le apparteneva. Un raro esemplare del 1962 è infatti stato battuto all’asta di RM Sotheby’s a Monterey per 48 milioni di dollari. Ossia, 10 milioni in più del precedente primato sempre detenuto da una 250 GTO. Si tratta della cifra più alta mai pagata per una vettura venduta all’asta. Ma non è un record assoluto, perché un’altro esemplare è stato venduto privatamente per circa 80 milioni al collezionista americano David MacNeil.

L’asta dei record ha visto coinvolto il modello con numero di telaio 3413 GT. Si tratta del terzo esemplare di 250 GTO dei 36 prodotti da Ferrari e inizialmente era stato utilizzato come test car. Sotto il martello del giudice d’asta è stata aggiudicata per 48 milioni e 405 mila dollari.

Si tratta di un’auto con passato illustre. Nel 1962 venne guidata dal campione di F.1 Phil Hill alla Targa Florio. Nello stesso anno vinse il GT italiano, mentre nel 1963 e 1964 mise in bacheca il trionfo di classe sempre alla Targa Florio. “E’ solamente la terza volta che una GTO è stata protagonista di un’asta pubblica in questo millennio“, ha detto Shelby Myers, specialista di RM Sotheby’s. “Si tratta della Ferrari più vincente nelle corse e di quella più ricercata dai collezionisti“.

Inoltre, questo è solo uno dei sette esemplari ad aver goduto dell’aggiornamento di carrozzeria Series II GTO/64 operato da Scaglietti.  Il suo ultimo proprietario è stato Greg Whitten. Ex dirigente Microsoft, la comprò nel 2000 ma non si conosce per quale cifra.

Ultima modifica: 27 Agosto 2018