Il boss di Alpine Michael Van Der Sande passa a Land Rover per SVO

3505 0
3505 0

Michael Van Der Sande, attuale capo di Alpine, è stato scelto come nuovo amministratore delegato della divisione Special Vehicle Operations (SVO) di Jaguar Land Rover. L’olandese Van Der Sande va a sostituire John Edwards, che lascerà JLR SVO a giugno.

Edwards se ne va dopo ben 27 anni di carriera in Jaguar Land Rover, gli ultimi quattro dei quali come timoniere di SVO, dunque da quando la divisione è stata aperta nel 2014. Van Der Sande arriva invece carico di un nutrito bagaglio di esperienze: Aston Martin, Tesla, Harley-Davidson e, più recentemente, Alpine, la rinata azienda del gruppo Renault, protagonista delle ultime uscite a quattro ruote con la bella A110.

Tra l’altro, a margine, il dirigente olandese è il secondo impiegato di alto rango a lasciare Alpine nelle ultime settimane, dopo il capo ingegnere David Twohig, passato a Byton.

Così Van Der Sande ha commentato il suo nuovo incarico: “In soli quattro anni Special Operations si è affermata come una forza nel mondo dell’automotive grazie a vetture eccezionali come Jaguar F-Type SVR o Range Rover SV Coupé, insieme anche alla rivitalizzazione fatta dalla divisione Classic di modelli Jaguar XKSS (vedi la rinata D-Type). Si tratta di risultati eccezionali e apprezzo l’opportunità di guidare il team che li ha conseguiti per provare a ottenere ancora maggiori successi”.

Ultima modifica: 19 Marzo 2018

In questo articolo