BMW richiama oltre 300 mila auto nel Regno Unito

2539 0
2539 0

Problemi per BMW in Gran Bretagna. La casa automobilistica tedesca deve ritirare circa 312 mila sue automobili a causa di un difetto di produzione degli impianti elettrici, che rischierebbe di creare improvvisi cali di energia ai veicoli.

Leggi anche: Recall per le Lamborghini Centenario negli Stati Uniti

I modelli coinvolti nel richiamo britannico sono le Serie 1, Serie 3, Z4, e X1 a diesel e benzina prodotte fra il marzo 2007 e il settembre 2011. Secondo BMW tali esemplari presenterebbero un cablaggio delle componenti elettriche non ottimale, il quale, sollecitato dalle vibrazioni del veicolo, potrebbe subire danneggiamenti. In sostanza, per chiarire, significa che per esempio la batteria potrebbe scollegarsi improvvisamente, togliendo energia all’auto.

Si tratta di un aggiornamento di un recall già in corso per BMW. Inizialmente dovevano essere richiamate 36.410 vetture del marchio tedesco sul suolo britannico, costruite fra il dicembre 2009 e l’agosto 2011. Ma la stessa casa automobilistica si è vista costretta ad ampliare il range, comunicando direttamente alla UK Driver & Vehicle Standards Agency (DVSA) l’allargamento del recall. I clienti verranno avvisati entro le prossime tre settimane e la soluzione del problema, a detta di BMW, richiederà solo un paio di ore di lavoro per i tecnici, ovviamente in garanzia.

Ultima modifica: 9 Maggio 2018