Auto in garage a Cesena, in 553 accettano di andare al lavoro in bici

2007 0
2007 0

Nella città di Cesena la mobilità urbana ed extraurbana «è nel pieno di una rivoluzione. Che non si concentra più sull’automobile, ma su una nuova marcia».

È la direzione seguita dal Comune romagnolo da un paio di anni. Ovvero da quando l’Amministrazione – insieme a Cesenatico – ha avviato ‘Cambiamo Marcia’.

Si tratta del il progetto co-finanziato dal ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare nell’ambito del ‘Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa lavoro’, con l’obiettivo di favorire scelte di mobilità sostenibile.

La risposta dei cesenati nel corso degli ultimi dodici mesi, per l’amministrazione, è stata più che soddisfacente.

Sono infatti 553 i nuovi ciclisti di Cesena e Cesenatico partecipanti ai bandi 2018 e 2019 che hanno accettato la sfida di lasciare l’auto.

Sperimentando per un breve tempo un cambiamento verso abitudini di spostamento più sostenibili e a misura di persona. Con un risparmio complessivo di 41.049 di CO2 pari a 21.873 litri in meno di carburante.

Ultima modifica: 28 Dicembre 2019