Australia: alla guida del mezzo di soccorso c’è un teenager

2271 0
2271 0

Un ragazzo di sedici anni di Melbourne, in Australia, ha riconvertito il suo furgone Isuzu Serie N in un veicolo di soccorso, completo di sirena e luci lampeggianti. Ma non è finita qui: il ragazzo, di cui non si conosce il nome (rimasto anonimo per via dell’età), ha iniziato a rispondere anche alle chiamate di soccorso, che riusciva a intercettare grazie a un’apposita applicazione installata sul proprio telefono.

Leggi anche: Le auto a guida autonoma di Volvo confuse dai canguri

Secondo i media australiani, infatti, il giovane è intervenuto in diverse occasioni sulla scena di vari incidenti stradali avvenuti nei sobborghi di Melbourne, a St Kilda e Elwood.

Sfortunatamente per lui, nonostante le sue buone intenzioni, ciò che ha fatto rappresenta un reato. La polizia lo ha infatti arrestato pochi giorni fa, sequestrando anche il suo camion. Galeotti sono stati i video dei suoi interventi che hanno iniziato a girare sui social network.

Ecco uno dei video in cui si vede il ragazzo sfrecciare a sirene spiegate:

https://www.youtube.com/watch?v=ejU-pk8PX84

Al sedicenne è stata addebitata non solo l’illegale conversione di un mezzo a veicolo d’emergenza, ma anche il fatto che si sia messo alla guida del mezzo senza patente, con solo la licenza di apprendista (il nostro foglio rosa, per intenderci).

Leggi anche: Una McLaren 650S Spider mangiata da un asino. È successo in Germania

Ultima modifica: 19 Ottobre 2017