AMB 001 Pro, la “superbike” di Aston Martin e Brough Superior

3192 0
3192 0

AMB PRO 001 fa seguito al successo della prima motocicletta Aston Martin, l’AMB 001. Realizzata con Brough Superior.

Si tratta di una superbike viscerale da 997 cc pensata per la pista e ispirata all’ineguagliabile hypercar Valkyrie AMR Pro oggi all’EICMA di Milano.

La AMB 001 Pro, in edizione rigorosamente limitata, è il risultato dell’ultima collaborazione progettuale tra i due marchi, che ha unito il design leggendario di Aston Martin all’ingegneria motociclistica all’avanguardia di Brough Superior. 

Disponibile nella sola specifica Pro, l’erede dalla AMB 001, andata esaurita, è ispirata alla hypercar da pista Valkyrie AMR Pro di Aston Martin. Come lei, la AMB 001 Pro porta all’estremo le prestazioni in pista, offendo un 25% di potenza in più rispetto alla precedente, con i suoi 225 CV che producono un rapporto peso-potenza di 1,28 CV/kg, simile a quello di un’auto di Formula Uno®.

T

Le parole di Thierry Henriette, Chief Executive Officer di Brough Superior

Siamo emozionati di svelare oggi la AMB 001 Pro all’EICMA. Il successo della precedente, unito all’incredibile Valkyrie AMR Pro Aston Martin, ci ha dato l’ispirazione per ritrovarci di nuovo insieme e creare una nuova superbike, che sappiamo entusiasmerà i nostri clienti. Siamo particolarmente orgogliosi del nuovo motore, con un carter completamente ricavato da alluminio da billetta piena, il che è una caratteristica unica per una moto di serie. Tutto questo, insieme al deciso incremento di potenza, colloca la AMB 001 Pro nel settore delle hyperbike“.

Le parole di Marek Reichman, Executive Vice President e Chief Creative Officer di Aston Martin

È una formula meravigliosamente semplice: forma + tecnologia = prestazioni. Quando porti qualcosa al limite delle proprie capacità e lo fai alla perfezione, l’esperienza che ne scaturisce può lasciarti senza fiato. Non c’è separazione tra materiali, design e capacità tecniche della moto. Abbiamo ottenuto di nuovo questa fluidità con Brough Superior pensando a coloro che desiderano una superbike da pista unica. Chi guida è parte della scultura in movimento e quando sarà in sella alla AMB 001 Pro si sentirà letteralmente tutt’uno con la pista“.

La AMB 001, la prima moto Aston Martin in assoluto, è stata presentata all’EICMA nel 2019. L’unione di Aston Martin e Brough Superior, due brand britannici storici e leggendari, ha prodotto una moto sportiva unica, moderna, leggera e potente, limitata a sole 100 unità e ora completamente esaurita.

La nuova AMB 001 Pro capitalizza gli insegnamenti acquisiti dalla AMB 001 e porta all’estremo l’ebrezza della pista.  L’aumento di potenza è assicurato da un nuovo motore da 997 cc a due cilindri, lavorato a CNC, completamente ricavato da billetta piena di AL 5000. Le proprietà ottimali del materiale migliorano la rigidezza del motore strutturale, mentre un nuovo design dei cilindri con camicia a umido aiuta a migliorare il raffreddamento.

La deportanza è incrementata dallo spoiler anteriore e dalle ali laterali, con il cupolino ora fissato alla carrozzeria per gestire la deportanza sull’estremità anteriore della motocicletta. La lama d’aria a effetto tunnel indirizza l’aria sopra il guidatore. Il flusso d’aria entra attraverso una grande presa integrata nell’ala anteriore, poi passa attraverso il nuovo cupolino per essere deviato attraverso il dinamico parabrezza. Un codino con un design da stabilizzatore aerodinamico rifinisce ulteriormente le novità da questo punto di vista.

Colore speciale

La AMB 001 Pro è offerta in una sola specifica, con una livrea da corsa che combina il Verdant Jade Aston Martin con la fibra di carbonio satinata e il motore e le sospensioni in Cerakote nero. Il tutto esaltato da tocchi di Photon Lime, in omaggio alla stirpe vincente di piloti Aston Martin.

Come altri modelli super lusso e dalle prestazioni estreme di Aston Martin, la AMB 001 Pro è dotata del badge in “lacewing” Aston Martin. Studiato per il programma Valkyrie Aston Martin, il lacewing, a base di alluminio inciso chimicamente, è ben il 99,4% più leggero delle normali targhette smaltate del marchio e, con uno spessore di soli 70 micron, è il 30% più sottile di un capello umano.  Sarà applicato sul cupolino e sul serbatoio, sopra la finitura verniciata, ma comunque sotto uno strato di trasparente perfettamente liscio.

I visitatori dell’EICMA vengono subito sorpresi dalla prima visione del prototipo della AMB 001 Pro, esposto vicino alla sua ispirazione, la Valkyrie AMR Pro.

Gli ordini iniziali sono già stati presi per la AMB 001 Pro in edizione rigorosamente limitata, che sarà costruita a mano presso lo stabilimento Brough Superior a Tolosa, in Francia.  Le prime consegne avverranno nel quarto trimestre del 2023.

Ultima modifica: 9 Novembre 2022

In questo articolo