Alfa Romeo: storia della casa automobilistica di Milano

4512 0
4512 0

Ripercorriamo la storia, i successi e il percorso industriale della celebre casa di produzione automobilistica milanese Alfa Romeo.

L’Alfa, acronimo di Anonima Lombarda Fabbrica Automobili, fu fondata il 24 giugno dell’anno 1910. Il nome storico dell’azienda divenne poi Alfa Romeo, otto anni più tardi, nel 1918, quando avvenne l’acquisizione dell’azienda da parte dell’imprenditore Nicola Romeo.

Il primo momento di crisi nella storia industriale del marchio Alfa Romeo avvenne agli inizi degli anni trenta; nel 1933, la proprietà del marchio, attraverso l’Istituto dell’Iri, passò allo Stato Italiano. L’intervento dell’Iri fu determinato dal forte indebitamento del marchio con le banche contratto nel corso degli anni venti. Grazie all’intervento dell’Iri, Alfa Romeo continuò la produzione di automobili, senza tuttavia affrontare una vera e propria produzione industriale di larga scala. Si trattava di un produzione che potremmo definire di tipo artigianale.

All’inizio degli anni cinquanta, Alfa Romeo divenne una vera e propria industria automobilistica. In quegli anni la produzione venne intensificata grazie all’industrializzazione e alla catena di montaggio dei reparti produttivi industriali. Nel corso degli anni cinquanta l’industria Alfa Romeo si sviluppò notevolmente, raggiungendo il culmine del proprio successo nella produzione e commercializzazione dei veicoli, nel corso degli anni sessanta.

Purtroppo nel decennio che seguì il grande successo degli anni sessanta, vi fu un’inversione di tendenza; tra la seconda metà e la fine degli anni settanta, l’azienda Alfa Romeo era nuovamente in piena crisi. La difficile condizione finanziaria e il forte indebitamento del marchio, costrinsero la proprietà dello Stato a vendere il marchio a Fiat nel 1986. Il marchio Alfa Romeo fu poi nuovamente rilanciato nella seconda metà degli anni novanta, dal Gruppo Fiat.

Nonostante Alfa Romeo sia una casa di produzione automobilistica lombarda e milanese, la sua genesi è fortemente legata alla città di Napoli. La nascita dell’avventura imprenditoriale Alfa Romeo fu infatti in stretta connessione con la fondazione della Società Italiana Automobili Darracq, che aprì i battenti proprio nella città partenopea, il 6 aprile dell’anno 1906. La neonata azienda napoletana aveva una forte connotazione francese; tuttavia il progetto della società di Napoli iniziò ad avere dei problemi logistici, per via della evidente lontananza con il territorio francese della città di Napoli. Si decise pertanto di trasferire la produzione nella città di Milano; nel capoluogo lombardo venne creato uno stabilimento nella zona di Portello.

Lo stabilimento di Portello di Alfa Romeo rimase attivo fino all’anno 1986. La storia recente del marchio Alfa Romeo è iniziata con ottimi auspici, con l’inizio del nuovo secolo. Nel 2010 il marchio ha celebrato il centenario della sua fondazione. Significativa la recente presentazione, nel 2016 del primo Suv prodotto dal marchio lombardo: stiamo ovviamente parlando di Alfa Romeo Stelvio.

 

 

Ultima modifica: 30 Luglio 2018