Arriva ALD Car Sharing per le aziende

478 0
478 0

ALD Automotive Italia, azienda leader internazionale nelle soluzioni di mobilità sostenibile e nel noleggio a lungo termine, ha lanciato ALD Car Sharing, un servizio innovativo completamente digitale che consente alle aziende clienti di avere una flotta di veicoli disponibili nel parcheggio della propria azienda, a supporto degli spostamenti sia di business che personali dei propri dipendenti.

ALD Automotive e Corporate Benefits per i servizi di NLT alle aziende

Attraverso il servizio ALD Car Sharing, ALD Automotive Italia si pone l’obiettivo di contribuire concretamente alla costruzione e diffusione di un nuovo modello di mobilità sostenibile per l’ambiente e utile all’ ottimizzazione delle flotte. Una soluzione modulare e sartoriale, perfettamente adattabile alle esigenze delle aziende, che potranno utilizzarla per ridurre il costo totale di mobilità, per affrontare la transizione ecologica e per arricchire l’offerta di una soluzione di mobilità integrata al piano welfare rivolta alla popolazione aziendale.

ALD Car Sharing è un ecosistema digitale di mobilità semplice ed integrata che offre alle aziende una serie di vantaggi: un portale di gestione della flotta per i fleet manager che garantisce l’utilizzo ottimale della propria flotta in termini di percorrenze e consumi, una business intelligence per il monitoraggio dei principali indicatori di flotta, una app e un cruscotto digitale per i driver per gestire le prenotazioni ed i viaggi, tecnologia telematica e bluetooth a supporto ed un servizio clienti dedicato.

ALD Car Sharing

Tramite l’app ALD Car Sharing è possibile prenotare il veicolo in anticipo o aprire il viaggio direttamente in prossimità dell’auto. I mezzi in particolare sono equipaggiati con un dispositivo telematico installato nel veicolo ma non all’interno dell’abitacolo, garantendone quindi la non visibilità. La tecnologia dei device consente di abbandonare la gestione manuale e fisica della flotta e quella relativa al passaggio delle chiavi, che potranno essere lasciate a bordo dello stesso veicolo. La telematica consente di offrire un’esperienza cliente self-service garantendo l’apertura e chiusura delle porte in autonomia tramite l’utilizzo dell’App. Grazie ai device i veicoli saranno sempre collegati alla piattaforma ALD Car Sharing, assicurandone la localizzazione nei parcheggi assegnati.

Sarà inoltre possibile ottimizzare la gestione della flotta in modo ottimale da un punto di vista di consumi e di percorrenze, in modo del tutto automatico grazie al monitoraggio del monte chilometrico dei mezzi.

L’applicazione per smartphone e la piattaforma web My ALD rendono l’utilizzo del servizio facile e immediato sia per i Fleet Manager sia per i driver. E se le aziende, che si limitano a pagare un canone di noleggio fisso per veicolo, possono ottimizzare i costi, gli utenti con l’utilizzo privato possono approfittare di tariffe vantaggiose, della disponibilità e della vicinanza dell’auto, godere di un servizio semplice ed efficace e al contempo usufruire di un pacchetto welfare offerto dalla propria azienda.

ALD Car Sharing, come funziona

Rappresenta oggi uno dei servizi di punta proposti da  ALD Consultancy, il team di consulenti dell’azienda pronti a rispondere alle richieste dei clienti, per supportarli con soluzioni ad hoc e con l’ottimizzazione della loro car policy, o a offrire una consulenza mirata ai fleet manager e ai responsabili HR delle realtà che vogliono avvicinarsi al mondo di ALD.

L’implementazione nelle realtà aziendali di ALD Car Sharing rappresenta un valore aggiunto per contenere il costo totale di mobilità delle flotte aziendali e nel percorso di transizione verso la mobilità sostenibile in un momento storico in cui è centrale il tema del contenimento delle emissioni”, ha dichiarato Antonio Stanisci, Commercial & Marketing Director di ALD Automotive Italia. “È proprio attraverso questo tipo di soluzioni che si possono avvicinare aziende e privati alla mobilità green; un salto culturale di cui la nostra società ha bisogno, che potrebbe produrre oltre che un significativo risparmio nella gestione della mobilità aziendale, anche benefici per l’ambiente e la salute pubblica”.

Leggi ora: le novità auto

 

Ultima modifica: 28 Marzo 2023