Hyundai Le Fil Rouge: passato, presente e futuro del design si fondono

2514 0
2514 0

La concept car elettrica che Hyundai aveva preannunciato per il Salone di Ginevra si chiama Le Fil Rouge. Un esercizio di stile nel quale passato, presente e futuro del design della Casa coreana si fondono. “Le Fil Rouge è una reinterpretazione del DNA di design del brand, nato con l’iconica Hyundai Coupe Concept del 1974“, dice il capo del design Luc Donckerwolke. “Basandoci sulla nostra storia di design distintivo e carattere sportivo, apriamo una nuova era per il design Hyundai“.

La nuova era interpreta il concetto di “Sensuous Sportiness” che sarà ripreso un tutti i futuri modelli Hyundai. L’obiettivo è di conquistare gli occhi e il cuore dei consumatori. La design mission è definita dall’armonia tra quattro aspetti fondamentali: proporzioni, architettura, stile e tecnologia. “Il nostro obiettivo è quello di costruire un brand ricercato creando auto dal forte valore emozionale, per dare nuova forma al design dell’automotive. Queste sono le fondamenta della nostra concept car“, spiega il capo del dipartimento stilying Sang-yup Lee.

Le Fil Rouge è caratterizzata da proporzioni basate sul “rapporto aureo“. L’unicità a livello di proporzioni è stata raggiunta attraverso il passo lungo, le ruote larghe e gli sbalzi ridotti. In questo modo la posizione di guida è più confortevole, con la linea di cintura più alta a completare il look.

La concept car si basa sulla Light Architecture che genera un design dinamico con un effetto di movimento in avanti. Il tetto e i montanti anteriori e posteriori si integrano nella silhouette della vettura, come se fosse disegnata con una sola linea. L’immediata riconoscibilità Hyundai è un altro degli obiettivi. Lo si è ricercato con l’unione armonica di linee nette su più livelli e di forme pure. Il carattere distintivo è enfatizzato ulteriormente dal cofano anteriore largo e multistrato. Nonché dalla Cascading Grille ancor più marcata.

All’interno, un flusso a due vie spinge l’aria oltre la superficie curva dell’abitacolo. Sono ampiamente utilizzati anche il legno rivitalizzato e i materiali high-tech. Lo schermo panoramico flottante con tecnologia aptica – posizionato di fronte al guidatore – permette un accesso rapido e intuitivo al sistema di climatizzazione e a ulteriori elementi configurabili del veicolo.

Ultima modifica: 6 Marzo 2018

In questo articolo