Tris d’assi per Lamborghini al Salone dell’auto di Shanghai 2021

280 0
280 0

Tris d’assi per Lamborghini al Salone dell’auto di Shanghai 2021. Tre modelli che portano sotto i riflettori la passione e il DNA sportivo del marchio italiano di supersportive.

Essenza SCV12, Huracán STO e Urus

In esposizione allo stand Lamborghini l’hypercar Essenza SCV12, di cui sono stati realizzati soli 40 esemplari, svelata insieme alla Huracán STO, vettura da pista omologata per l’uso su strada al suo debutto in Cina. Oltre a questi due modelli, i visitatori della regione Asia-Pacifico hanno potuto ammirare anche la Huracán Fluo Capsule, l’ultima collezione dei vivaci colori destinati alle supersportive con motore V10. Con il Super SUV Urus, l’esposizione della gamma prodotto è completa, per sottolineare l’importanza della presenza al Salone di Shanghai, il più importante appuntamento cinese dall’anno.

Essenza SCV12

 

Stephan Winkelmann, presidente e CEO di Automobili Lamborghini, e Francesco Scardaoni, direttore regionale di Automobili Lamborghini Asia-Pacifico, hanno illustrato gli ottimi risultati aziendali e i nuovi prodotti del marchio, salutando il pubblico cinese in collegamento video a causa delle attuali limitazioni agli spostamenti.

Stephan Winkelmann, presidente e CEO di Automobili Lamborghini
Stephan Winkelmann, presidente e CEO di Automobili Lamborghini

“Automobili Lamborghini ha concluso il 2020 con il livello di redditività più alto mai raggiunto e il secondo valore più elevato nella sua storia in termini di fatturato e vendite, nonostante la fabbrica sia stata chiusa per circa due mesi a causa del COVID-19. Questa crescita è proseguita anche nel 2021: le previsioni di inizio anno sono molto positive e il numero di consegne è il più alto mai registrato nei primi tre mesi. Gli ordini effettuati finora coprono già nove mesi di produzione”, ha affermato Stephan Winkelmann, tornato alla guida di Lamborghini dopo cinque anni.

“Sono orgoglioso e onorato di essere di nuovo al timone di Lamborghini, in particolare in questo momento cruciale nella storia dell’azienda. Stiamo lavorando sodo e preparando Lamborghini a una nuova era. Lamborghini diventerà un marchio ancora più forte, sia qui in Cina sia nel resto del mondo, grazie ai nuovi piani di sviluppo che saranno annunciati a breve”.

Commentando le previsioni relative al marchio sul mercato cinese, Winkelmann ha aggiunto:“Ci sono sviluppi estremamente positivi nel mercato cinese. Sono molto felice di confermare che è già stata pianificata tutta la produzione destinata al mercato cinese nel 2021. Con l’aumento dei volumi di produzione, prevediamo che il mercato cinese salirà al secondo posto in termini di vendite, restando uno dei mercati più importanti per Lamborghini a livello globale”.

Francesco Scardaoni, direttore regionale di Automobili Lamborghini Asia-Pacifico
Francesco Scardaoni, direttore regionale di Automobili Lamborghini Asia-Pacifico

Anche Francesco Scardaoni ha aspettative decisamente positive.

“In Cina stiamo raggiungendo un gruppo di clienti molto diversificato, con un’età media più avanzata rispetto al pubblico mondiale; abbiamo anche più clienti attenti alle esigenze della famiglia e più clienti donne. Continueremo ad allargare la nostra rete di concessionari in altre città per poter fornire un’assistenza migliore ai clienti cinesi in tutto il Paese. Quest’anno, nonostante le costanti incertezze, Lamborghini continuerà a regalare eventi esclusivi ai clienti e agli appassionati del marchio, concentrandosi in particolare sul lancio commerciale dell’Essenza SCV12 e della Huracán STO”.

“In quanto produttore di supersportive autentiche, prevediamo anche che il motorsport rivestirà un ruolo ancora più importante per Lamborghini in Cina, grazie all’introduzione della nuova GT Super Sprint Challenge. In Cina, Lamborghini guarda al futuro con fiducia e presenterà un portafoglio prodotti senza paragoni, con un design e una tecnologia all’avanguardia. I tre importanti modelli presentati in anteprima al Salone dell’auto di Shanghai sottolineano la nostra fiducia nella Cina e il nostro impegno concreto verso i clienti cinesi”.

Dopo il suo lancio virtuale nel 2020 la Lamborghini Essenza SCV12 viene mostrata al pubblico per la prima volta al Salone dell’auto di Shanghai 2021, con l’esclusiva livrea Verde Selvans, Grigio Linx, Nero Aldebaran lucido e Arancio California.

L’Essenza SCV12, realizzata in un’edizione limitata di 40 esemplari, si ispira all’esperienza di Squadra Corse in prestigiose gare di motorsport. Le soluzioni innovative presenti in questa hypercar danno vita a una nuova esperienza di guida assoluta, mentre il design futuristico eredita tutti gli elementi iconici del marchio, raggiungendo allo stesso tempo un equilibrio tra leggerezza, funzionalità ed estetica.

Essenza SCV12

Diretta discendente di vetture come Miura Jota e Diablo GTR, l’Essenza SCV12 è equipaggiata con il più potente motore 12 cilindri aspirato mai sviluppato da Lamborghini, che eroga oltre 830 CV anche grazie al contributo della sovralimentazione dinamica alle alte velocità. La potenza è da gestire con un inedito cambio portante 6 rapporti X-trac, posto trasversalmente sul retrotreno e abbinato alla trazione posteriore, per garantire compattezza, continuità strutturale e maggiore rigidezza torsionale.

Inoltre Essenza vanta un eccezionale rapporto peso-potenza (1,66 CV/kg) ed è la prima vettura GT che utilizza una monoscocca in fibra di carbonio di nuova generazione priva di rollcage interno, rispettando le norme di sicurezza previste per i prototipi FIA.

L’Essenza SCV12 è nata con l’obiettivo di regalare l’esperienza di guida in pista più pura che Lamborghini è in grado di offrire. Ogni cliente entrerà a far parte di un club esclusivo, per guidare la propria hypercar sui circuiti più prestigiosi di tutto il mondo e accedere a programmi di preparazione atletica simili a quelli seguiti dai piloti ufficiali Lamborghini.

Huracán STO

Oltre all’Essenza SCV12, anche la Huracán STO ha entusiasmato il pubblico alla sua prima apparizione in Cina. Questa supersportiva, omologata per l’uso su strada con l’anima e le caratteristiche di una vera auto da corsa, rappresenta l’incarnazione più pura dell’abilità e della tradizione di Lamborghini Squadra Corse nel motorsport: le tecnologie sono mutuate dalle auto da corsa Lamborghini Huracán Super Trofeo EVO e GT3 EVO e dal know-how acquisito grazie alle numerose vittorie, tre alla 24 Ore di Daytona e due alla 12 Ore di Sebring.

Grazie a un potente motore V10 naturalmente aspirato che sprigiona una potenza di 640 CV e 565 Nm di coppia a 6500 giri/min, la Huracán STO a trazione posteriore è in grado di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,0 secondi, da 0 a 200 km/h in 9,0 secondi e raggiungere una velocità massima di 310 km/h. Anche la velocità del cambio è stata ulteriormente potenziata per cambiare marcia in modo estremamente reattivo e rapido.

L’aerodinamica superiore di Lamborghini e l’ingegneria di un’auto da corsa regala a chi è al volante della Huracán STO la più autentica emozione di guida possibile; la vettura raggiunge la massima deportanza della sua classe con il migliore bilanciamento aerodinamico per un’auto a trazione posteriore grazie al suo nuovo design esterno che rinnova l’inconfondibile profilo Lamborghini per ottimizzare il flusso d’aria e comprende il Cofango, unico nel suo genere: un componente monopezzo in fibra di carbonio che integra cofano anteriore, parafango e paraurti anteriore.

Anche le altre caratteristiche rispecchiano il trasferimento di tecnologia dalle Huracán sportive di Lamborghini: lo splitter anteriore e i louver sui passaruota anteriori, il parafango posteriore con prese d’aria NACA, il cofano del vano motore posteriore con air scoop e pinna aerodinamica integrata e un alettone posteriore regolabile manualmente.

Huracán STO

Per ridurre ulteriormente il peso, oltre il 75% dei pannelli esterni della Huracán STO è realizzato in fibra di carbonio. L’ampio uso della tecnologia leggera regala alla Huracán STO un rapporto peso-potenza di 2,09 kg/CV, con un peso a secco di soli 1339 kg.

Tre nuove modalità di guida esprimono lo spirito sportivo della Huracán STO, finalizzato agli ambienti di guida a elevate prestazioni: STO, Trofeo e Pioggia. La modalità standard STO è adatta alla guida su strada e al divertimento su percorsi tortuosi, mentre nelle modalità Trofeo e Pioggia tutti i sistemi sono ottimizzati rispettivamente per l’asfalto asciutto e bagnato.

Il nuovo impianto frenante Brembo CCM-R sfrutta l’esperienza nei materiali delle applicazioni nate per la F1 per garantire maggiore resistenza al calore e uniformità e prestazioni di alto livello, a dimostrazione del carattere sportivo della Huracán STO.

La Huracán STO è la vettura ideale per chi desidera provare la stessa adrenalina e le stesse emozioni sperimentate alla guida di un’auto da corsa. I proprietari potranno personalizzare nei minimi dettagli sia gli esterni sia gli interni grazie al programma Ad Personam. Grazie alla vasta selezione di combinazioni di colore e finiture, la scelta per i proprietari della Huracán STO è praticamente illimitata.

La Huracán EVO Fluo Capsule è stata presentata per la prima volta in Asia-Pacifico nell’esclusiva area Ad Personam dello stand Lamborghini. Lanciata nel mese di novembre 2020, la Huracán EVO Fluo Capsule è una collezione di colori brillanti e decisi, audace e allo stesso tempo elegante, pensata per la supersportiva V10, che propone esterni in vernice opaca e opzioni di finiture e colori interni complementari.

La Huracán EVO è stata presentata in Verde Shock, colore che mette in risalto le sue forme e linee inimitabili. La Capsule comprende, oltre alla vettura esposta, altre quattro configurazioni per interni ed esterni in Arancio Livrea, Celeste Fedra, Arancio Dac e Giallo Clarus, abbinate a dettagli in nero opaco e linee decorative colorate: un ulteriore livello di varietà e personalizzazione delle possibilità praticamente infinite offerte dal programma Ad Personam.

Urus color Bianco Monocerus

La bestseller

La gamma in esposizione è completata dalla Urus color Bianco Monocerus. Il Super SUV in esposizione propone i cerchi optional Taigete nero lucido da 23’’: un rimando allo spirito sportivo e al lusso esclusivo del marchio. Le pinze rosse, disponibili come optional in questo SUV con l’anima di una supersportiva, sono sinonimo di prestazioni allo stato puro.

Nel mese di marzo, al Days of Speed sul ghiaccio del lago Baikal, una Lamborghini Urus ha affrontato una sfida estrema per stabilire il record sui 1000 metri a una velocità media di 114 km/h con partenza da fermo. La strabiliante velocità massima registrata durante lo sprint da record è stata di 298 km/h. La Urus ha ridefinito i parametri di riferimento in termini di potenza, prestazioni, dinamica di guida, ma anche di design insuperabile, lusso e fruibilità quotidiana, diventando subito una delle vetture preferite dai clienti fin dal suo esordio sul mercato. Continua a trasmettere un dinamismo apprezzato sia dal conducente sia dai passeggeri.

Anche la linea di abbigliamento a marchio Lamborghini, gli accessori esclusivi e i diversi progetti in co-branding sono stati esposti in un’area dedicata, caratterizzata con gli elementi iconici di design del marchio Lamborghini.

Ultima modifica: 20 aprile 2021

In questo articolo