Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Lancia a Parco Valentino

2112 0
2112 0

Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Lancia a Parco Valentino. E’ massiccia la presenza di FCA alla terza edizione del Salone di Torino.  L’evento è in programma dal 7 all’11 giugno, con ingresso gratuito sino alle 24. Esordisce a un Salone italiano la nuova Jeep Compass, il SUV compatto.

E la nuova Fiat 500L si presenta al pubblico dopo il recente media drive.

Un’altra novità di casa Fiat è la serie speciale dedicata al sessantesimo compleanno della 500, ricorrenza che cadrà il 4 luglio.

I visitatori potranno testare la 124 Spider e la nuova 500X S-Design, la serie speciale.

Non manca ovviamente la gamma Alfa Romeo: Giulietta, Giulia e Stelvio sono da ammirare e da provare, così come sarà possibile assaporare tutte le emozioni Abarth a bordo del 124 spider e della 595 Pista, lanciata al Salone di Ginevra.

In un contesto in cui si abbinano l’eleganza dei viali alberati alle tenute sportive degli appassionati del jogging non poteva mancare la serie speciale Lancia Ypsilon Unyca, ispirata al mondo dell’Athleisure. Il nuovo trait d’union tra l’ambito sportivo e quello fashion. Infine Mopar, che mostra la versatilità delle sue soluzioni nell’ambito della personalizzazione con lo spettacolare Mopar One Pack.

I Test Drive, quali auto provare

L’area dedicata per i test drive offrirà i seguenti modelli. Le nuove Abarth 595 Pista, Abarth 124 spider, le Alfa Romeo Stelvio, Giulia e Giulietta Veloce. E ancora la Fiat 500X nel nuovo allestimento S-Design, la Fiat 124 Spider la Jeep Renegade.

FCA Heritage al Salone del Valentino

FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio storico dei marchi italiani di FCA, parteciperà al Salone Salone Auto Parco del Valentino 2017 a Torino con 4 significative vetture storiche. Apripista della parata dedicata al Motorsport del sabato sarà la Lancia D50. La vettura, progettata da Vittorio Jano, è una delle otto monoposto costruite per il Campionato del Mondo di Formula 1del 1954 – quella al Salone è la vettura di Villoresi – e in seguito cedute alla scuderia Ferrari. Che nel 1955 vinse il titolo con Manuel Fangio a conferma che la Squadra Corse Lancia, composta anche da Alberto Ascari ed Eugenio Castellotti, era sulla strada giusta. La D50 vinse con Ascari il Gran Premio Valentino nel 1955, gara che si disputò su un totale di 90 giri.

Automobile di F1 davvero innovativa per l’epoca, la D 50 adotta un otto cilindri a V posizionato trasversalmente per consentire all’albero di trasmissione di passare a fianco del sedile e non sotto lo stesso, consentendo di abbassare il baricentro della vettura a favore di una stabilità superiore. Il cambio posteriore è trasversale. Mentre i caratteristici serbatoi laterali migliorano l’aerodinamica. E permettono di mantenere costante la distribuzione dei pesi dall’inizio alla fine della gara. Presso lo stand dell’ACI potrà essere ammirata la FIAT S61, mentre al Concorso d’Eleganza organizzato dall’ASI in concomitanza, sfileranno la Lancia Loraymo e la FIAT 525 SS.

“Face2Face with FCA” partecipa al salone dell’auto di Torino

Per il terzo anno consecutivo il progetto “Face2Face with FCA”, organizzato da Fiat Chrysler Automobiles, mette a disposizione delle università italiane iscritte alla Formula SAE uno stand del salone dell’auto di Torino, lungo i viali del Valentino, in cui esporre le proprie vetture.
“Face2Face with FCA” ha l’obiettivo di aiutare gli studenti che stanno realizzando le auto da corsa. Parteciperanno alla prossima tappa italiana della Formula SAE. In pratica, contribuendo alla progettazione delle vetture sotto ogni aspetto. Con tecnici e strutture, dal design alle motorizzazioni. La Formula SAE è una competizione tra studenti universitari organizzata dalla Society of Automotive Engineers (SAE). Prevede la progettazione e la produzione di un’auto da corsa. Valutata durante una serie di prove in base alle sue qualità di design e di efficienza ingegneristica.

Ultima modifica: 1 Giugno 2017