Volvo, parte della produzione nel nuovo stabilimento in India

2655 0
2655 0

Il produttore di auto svedese ha fatto sapere che inizierà a produrre alcuni modelli nello stabilimento indiano di Bangalore, appena inaugurato. Inizialmente lo stabilimento si concentrerà sui modelli di grosse dimensioni basati sulla piattaforma modulare SPA. La prima vettura premium ad esser prodotta in India sarà la Volvo XC90.

Il Governo Indiano ha attuato diverse misure atte a promuovere lo sviluppo di aziende manifatturiere locali, e questo ha indotto Volvo a investire in India. L’impianto di Bangalore, infatti, si trova nel sud del paese, che si trova in un momento particolarmente florido per il mercato delle auto, destinato a crescere in maniera dirompente nei prossimi anni, stando alle previsioni.

Volvo mira ad estendere la penetrazione commerciale in questo mercato in così rapida crescita. L’obiettivo è raddoppiare la quota di mercato, che attualmente si attesta sul 5%. “Sono molto contento che da quest’anno saremo in grado di vendere Volvo costruite in India”, ha dichiarato Hakan Samuelsson, amministratore delegato di Volvo Cars, che nei giorni scorsi ha anche parlato dei piani futuri della compagnia su elettrico e ibrido.

Ultima modifica: 19 Maggio 2017