Volkswagen svilupperà internamente la trasmissione delle auto elettriche

366 0
366 0

Volkswagen Group Technology ha presentato una panoramica delle prossime innovazioni relative alle auto elettriche nelle aree delle batterie, della ricarica e dei componenti elettronici.

Protagonista è stato il sistema di trazione elettrica del futuro.

Il Gruppo VW si sta occupando direttamente di tutti i componenti centrali e, oltre alle batterie e ai motori elettrici, svilupperà internamente anche gli inverter a impulsi e i sistemi di gestione termica.

Il sistema di trazione del Gruppo Volkswagen offrirà notevoli vantaggi in termini di costi e di efficienza – fino al 20% in più solo grazie alla combinazione ottimale dei singoli componenti.

Volkswagen svilupperà internamente la trasmissione delle auto elettriche

Oliver Blume, Presidente del Consiglio di Amministrazione, ha dichiarato:

“Il Gruppo Volkswagen e i suoi Brand sono sinonimo di prodotti e tecnologie di prima qualità. Grazie alle dimensioni, alla trasversalità e alle nostre competenze interne, possiamo sfruttare enormi economie di scala. Ciò va a vantaggi  o dei nostri clienti e rende i nostri veicoli ancora migliori“.

Thomas Schmall, Membro del Consiglio di Amministrazione del Gruppo Volkswagen con responsabilità per la Tecnologia: “Il nostro obiettivo è raggiungere la leadership tecnologica, anche nella mobilità elettrica. Ecco perché, anche in questo caso, ci affidiamo alle nostre competenze interne e, dopo le celle batteria e i motori elettrici, ci facciamo carico dello sviluppo degli inverter a impulsi e dei sistemi di gestione termica. In futuro, ciò renderà il Gruppo Volkswagen uno dei pochi Costruttori automobilistici al mondo in grado di offrire un sistema completo e ottimizzato in modo olistico

Inverter a impulsi e sistemi di gestione termica progettati dal Gruppo Volkswagen

L’inverter a impulsi è il ‘cervello’ della trasmissione elettrica ed è in gran parte responsabile dell’efficienza e delle prestazioni. Per il primo inverter a impulsi “progettato dal Gruppo Volkswagen”, gli sviluppatori hanno ripensato l’hardware e il software da zero. Grazie al principio della modularità, in futuro questo sistema potrà essere implementato in maniera trasversale, dai motori entry-level alle auto sportive con una potenza di 500 kW e oltre. La tecnologia è attualmente in fase di sviluppo per la produzione di serie e potrà già essere utilizzata con la prossima generazione della piattaforma MEB.

Per quanto riguarda i sistemi di gestione termica, il Gruppo Volkswagen sta lavorando a soluzioni completamente nuove. Mentre oggi si utilizzano numerosi moduli singoli e lunghe tubazioni di collegamento, in futuro questi saranno sostituiti da un modulo termico integrato estremamente compatto che controllerà l’intera climatizzazione, inclusa quella per la batteria ad alto voltaggio, e avrà quindi un impatto notevole sull’autonomia del veicolo e sulla capacità di ricarica rapida. Il nuovo modulo sarà anche significativamente più leggero, più robusto e più efficiente rispetto ai sistemi attuali.

Oltre all’efficienza, l’obiettivo principale dello sviluppo di tutti i componenti fondamentali della trazione elettrica è la scalabilità, dal momento che le elevate economie di scala riducono i costi.

Volkswagen Group Technology: il cuore tecnologico del Gruppo

Raggruppa le attività del colosso nel campo delle batterie, della ricarica e dei componenti elettronici e supporta i Brand agendo come fornitore interno di soluzioni tecnologiche, anche tramite le aziende consociate PowerCo (batterie) ed Elli (ricarica ed energia). Il portafoglio high-tech comprende, tra l’altro, la cella unificata, che sarà utilizzata in tutti i veicoli del Gruppo Volkswagen a partire dal 2025 e costituirà il nuovo punto di riferimento per la tecnologia delle batterie. Alla divisione fa capo anche il business delle piattaforme, che gestisce la cooperazione con partner esterni come Ford e Mahindra.

Volkswagen Group Technology

Leggi ora: le novità auto

 

Ultima modifica: 21 Febbraio 2023