Volkswagen T-Roc, fascino da crossover e stile da Golf | VIDEO

16792 0
16792 0

Il Volkswagen T-Roc è piaciuto subito. Il crossover compatto, o piccolo SUV, tedesco, è stato “bruciato” in poche ore della vendita online della serie speciale.

Ma vediamo da vicino cos’è il T-Roc, al di là dell’edizione speciale. Potrebbe sembrare una Golf rialzata. Infatti nasce proprio sulla piattaforma modulare MQB, anche quella della bestseller. Il T-Roc è lungo 423 centimetri (solo 3 meno della Golf), alto 157 (8 più della Golf), ha un bagagliaio capiente, di 445 litri. E nelle versioni a trazione integrale adotta una modalità di guida offroad che permette di affrontare anche percorsi fuoristrada. Non estremi, ovviamente.

Ma anche sull’asfalto dà un’ottima resa grazie alle sospensioni adattive a gestione elettronica. Che offrono la scelta tra 5 modi di guida (comfort, sport, normal, rain, individual), e allo sterzo progressivo (lo stesso della Golf GTI).

A richiesta la trazione integrale permanente 4Motion, con due modalità di guida fuoristrada: offroad, con parametri fissati dal sistema, e affroad individual, che consente al conducente di apportare modifiche.

I motori

Fra i motori inizialmente disponibili, spicca il 1.5 TSI da 150 cv, in grado di disattivare due dei quattro cilindri quando non è richiesta tutta la potenza, con un notevole risparmio sui consumi. A questo propulsore possono essere abbinati sia il cambio manuale a 6 marce, sia il DSG a doppia frizione a 7 rapporti. Altro motore a benzina è il 1.0 da 115 cv con solo cambio manuale e trazione anteriore.

Nella gamma diesel, ci sono 1.6 TDI (solo cambio manuale e trazione anteriore), il 2.0 TDI da 150 cv (tutte le configurazioni). E al top di gamma il 2.0 TDI da 190 cv (solo con DSG e trazione integrale). Si può scegliere fra due allestimenti e dieci diversi colori «alla moda». Arriveranno anche versioni ibride. Sarà in concessionaria da novembre, prezzi a partire da 23 mila euro.

Ultima modifica: 2 Ottobre 2017

In questo articolo