VinFast, dal Vietnam all’Europa i Suv elettrici con design Pininfarina

2576 0
2576 0

Da Oriente a Occidente, il percorso si inverte. Il Vietnam ha cambiato epoca e orientamento, da anni punta a diventare una potenza industriale, politicamente vicina a Giappone e USA. E attiva nel mondo automotive.

Il Marchio più prestigioso è noto. Si chiama VinFast e appartiene a Vingroup,del miliardario Pham Nhat Vuong, che con 6,7 miliardi di dollari di patrimonio (stando alla classifica di Forbes) è l’uomo ricco del Paese.

I piani di espansione sono chiari. VinFast sbarcherà in Europa nel 2022 con due grandi Suv elettrici, il VF e35 e il VF e36, con design opera dell’italiana Pininfarina, come altri prodotti del Marchio. L’ondata iniziale sarà in Germania, Francia e Olanda. Probabilmente nel 2023 in Italia, poi anche negli Stati Uniti. Altri modelli sono in scaletta.

Il Ceo globale è Michael Lohscheller, ex vicepresidente Volkswagen America e soprattutto Ceo uscente di Opel. Una chiara dimostrazione di intenti.

I due modelli

Alto di gamma. VinFast VF e35 è un segmento D lungo 4,75 metri e con un passo di 2,95 metri, della classe di Audi Q5 o Mercedes GLC e Alfa Romeo Stelvio. E’ prodotto in due versioni, con uno o due motori elettrici (potenza di 201 o 402 cavalli). Con batterie da 90 kWh e autonomia dichiarato di 504 km.

L’ammiraglia. VinFast VF e36, lungo 5,21 metri e con un passo di 3,15 metri. Con  trazione integrale elettrica a due motori per 402 cavalli. Le batterie sono da 106 kWh e l’autonomia annunciata di 550 km. Un big.

.

Ultima modifica: 27 Settembre 2021

In questo articolo