Verona Legend Cars, salone speciale dal 5 al 7 maggio

2506 0
2506 0

E’ stata presentata oggi la terza edizione di Verona Legend Cars che inaugura venerdì 5 maggio. Relatori della conferenza stampa: Maurizio Danese e Giovanni Mantovani, presidente e direttore Veronafiere, Mario Carlo Baccaglini, organizzatore Verona Legend Cars, Silvia Nicolis, presidente Museo Nicolis, Miki Biasion, campione mondiale di rally e Riccardo Cuomo, direttore ACI Verona.

Il Salone di Verona racchiude, grazie alla sua formula innovativa, le tante anime dell’auto che vanno dalla passione per le storiche all’emozione dei rally in uno sguardo che abbraccia l’intero spettro dei motori. Dall’epoca d’oro delle competizioni al futuro dell’auto elettrica.

Nei 90mila metri quadrati della Fiera di Verona si incontreranno:

  • uno dei più grandi mercati dell’auto storica in Europa.
  • una tra le più straordinaria gare ad inseguimento tra i campioni del Mondiale mai organizzate in un contesto fieristico: la Sfida dei Campioni capitanata da Miki Biasion.
  • il focus sul futuro dell’auto elettrica attraverso due protagonisti del mercato come Tesla e Smart.

PASSIONE HERITAGE

A Verona Legend Cars le auto storiche in vendita sono 1350. Una panoramica completa che spazia dai coupé alle barchette, dalle berline alla convertibili. Attraversando le epoche e le fasce di mercato e permettendo ad ognuno di trovare l’auto dei suoi sogni: dalle splendide Jaguar E alle simpatiche Bianchine passando per le sempreverdi Porsche 911, le amatissime berline Mercedes e Bmw, i gioielli Ferrari e Maserati, le sportive Alfa e Lancia, le prime DS e le intramontabili MG.

A fianco, si possono ammirare le auto entrate nella leggenda. Dalle Alfa Giulia in raduno il 6 maggio con epocaAuto, all’esemplare scelto dai Musei Ferrari per celebrare i 70 anni del Cavallino Rampante. Presente in uno stand che ospiterà anche i celebri simulatori di Formula 1.

Tra le auto sportive i sette modelli di Rosso Alfa 1987-2007. La mostra organizzata in collaborazione con Luca Gastaldi di Rally Era International Club con il patrocinio di RIVS è dedicata alle Alfa Romeo 75, 155 e 156 protagoniste nelle competizioni per vetture turismo in Italia, nel DTM tedesco e nei Campionato Europeo e Mondiale. Sempre legate allo sport le Lancia del Museo Nicolis di Verona. L’Aurelia GT 2500 B20 1957 – la sportiva “in doppiopetto” che arrivò seconda assoluta al suo esordio nella Mille Miglia del 1951 – e la Flaminia 3C 2.8 Convertibile del 1960.

Inedita la sinergia dei 4 Club ASI di Verona che annunciano una nuova stagione di collaborazione. Partecipando in un unico grande stand di 640 metri quadrati dedicato a Alfa Romeo, Abarth, Volkswagen e Ferrari. E agli incontri con piloti e protagonisti della storia dell’auto.

Tanti i raduni dei club e appassionati nei vasti spazi esterni, dalle Mercedes SL alle sportive francesi Matra. Anche Ruoteclassiche sceglie Verona Legend Cars per inaugurare i festeggiamenti del suo trentesimo compleanno. Domenica 7 maggio il mensile organizza un raduno dedicato a tutte le auto che diventano storiche nel 2017. Tra le quali verrà scelta, nel corso dell’anno, Miss Copertina 1987.

Da prima assoluta, infine, il focus sull’usato premium e garantito nei due stand di Selected4U – con l’offerta dei marchi Jeep e Alfa Romeo – e del gruppo FIMAUTO– con 300 metri quadrati dedicati al BMW Premium Selection e MINI NEXT.

EMOZIONE RALLY – LA SFIDA DEI CAMPIONI

Abarth Main Sponsor, un tracciato di 1 chilometro per 15mila metri quadri supervisionato da Aci Verona, 8 grandi piloti rally e altrettante auto stellari. Questi sono gli ingredienti della prima edizione de “La Sfida dei Campioni”. Un evento inedito che rappresenta la più importante manifestazione rally mai tenuta all’interno di un quartiere fieristico. Leggende come Miki Biasion, Markku Alén, Juha Kankkunen, Alex Fiorio, Francois Delecour, Lucky Battistolli, Piero Liatti. E la giovane promessa italiana al Campionato del Mondo Fabio Andolfi. Tutti si sfideranno in una due giorni di inseguimenti, evoluzioni, sterzate e ripartenze per la gioia degli appassionati. Le auto, come i piloti, abbracciano presente e futuro, spaziando dalle mitiche Lancia Delta Integrale e Lancia Rally 037 fino alle contemporanee Abarth 124 e 695 Rally.

FUTURO ELETTRICO

A Verona Tesla offre la panoramica dell’autosufficienza energetica con Model S, Model X e la nuova generazione di batterie Powerwall 2 per l’immagazzinamento dell’energia fotovoltaica. Con queste nuove batterie al litio, alte 115 cm, larghe 75 e spesse appena 15 che raddoppiano la capacità rispetto al modello precedente, si potrà conservare l’energia raccolta durante il giorno e impiegarla la notte senza attingere alla rete elettrica. Smart porterà una selezione di special edition per celebrare i 15 anni di Smart BRABUS. E la partnership con il marchio high performance di Bottrop. In anteprima italiana la fortwo greenflash electric drive cabrio firmata BRABUS.

Ultima modifica: 2 Maggio 2017