Urus e la grande sfida dei nuovi clienti Lamborghini

5042 0
5042 0

Urus spalanca un nuovo mondo nel regno delle supercar. Il primo Suv firmato Lamborghini inaugura, di fatto, un segmento che sposa le potenzialità delle auto supersportive al mondo del fuoristrada.

Lamborghini Urus alla Moscow State University

URUS, la prova su strada di QN Motori

Non è un caso che Marchionne abbia annunciato la nascita di un Suv Ferrari per il 2019. Da lui stesso scherzosamente ribattezzato Fuv. In questo nuovo comparto si gioca il futuro dei due grandi marchi. Che mirano a incrementare i volumi di vendita senza rinunciare all’esclusività dei loro prodotti.

Ferrari crossover Nuova era in Ferrari, la svolta di Marchionne e i piani FCA
Ferrari FUV, ipotesi

Ferrari e Lamborghini, la sfida sui SUV

I numeri che certificano il successo di Urus sembrano confortare la linea espressa dal grande capo Stefano Domenicali. Nel giro di due anni le 3.800 unità vendute dalla casa del Toro nel 2017 dovrebbero raddoppiare proprio grazie al nuovo Suv. Al centro del progetto c’è un prodotto eclettico, un’auto capace di correre in pista come una supercar ma anche di vivere il quotidiano, lungo le strade di una città o nell’offroad. Suv a tutti gli effetti ma con il DNA Lamborghini fatto di design, alta tecnologia e dinamica di guida.

Il prezzo (206mila euro chiavi in mano) garantisce l’esclusività del modello. Eppure le prenotazioni hanno già coperto tutta l’intera produzione del 2018. A testimonianza che Urus ha subito incontrato il gusto del pubblico.

Con un’ulteriore vantaggio per la casa del Toro. Il 68% di coloro che hanno già richiesto il super Suv sono nuovi clienti. Provengono da altri marchi e dal mondo dei fuoristrada di alta gamma. E’ proprio questo il nodo centrale dell’operazione Urus. Avvicinare al mondo Lamborghini chi riteneva troppo distanti le supersportive del marchio, Aventador e Huracan.

Lamborghini Urus Super Sport Utility Vehicle
Lamborghini Urus a Roma

Con i quattro posti comodi, il grande bagagliaio, i sedili avvolgenti, le sei modalità di guida, i sofisticati sistemi di ausilio alla guida, le quattro ruote sterzanti che assicurano agilità e controllo, Urus è un’auto adatta anche a piloti meno smaliziati. È lo stesso concetto portato avanti da Ferrari con FF e Portofino, auto da vivere giorno dopo giorno. Come il futuro Fuv, pronto a ingaggiare un duello di numeri e qualità col muscoloso Urus.

Ultima modifica: 30 Aprile 2018

In questo articolo