Nasce Toyota Gazoo Racing Europe

2245 0
2245 0

E’ nata Toyota Gazoo Racing Europe (TGR-E), la divisione europea motorsport del colosso giapponese. Si occuperà del supporto per la partecipazione al WEC (mondiale Endurance, con la 24 ore di Le Mans), della fornitura di motori per il WRC (mondiale rally) e dello sviluppo di vetture stradali.

Toyota Gazoo Racing Europe - TGR Europe 4

Si tratta del cambiamento del nome della divisione di Toyota Motorsport GmbH (TMG). La base è sempre  a Colonia, in Germania. L’azienda fu fondata come Andersson Motorsport GmbH  nel 1979, poi ha cambiato il suo nome in TMG nel 1993, quando è diventata una società interamente controllata da Toyota.

Oltre all’impegno dell’azienda nelle attività motoristiche, che svolge sin dalla sua fondazione, negli ultimi anni l’azienda ha ampliato il suo lavoro con la GAZOO Racing Company (GRC) applicando la competenza e l’esperienza accumulate negli anni nel motorsport allo sviluppo delle vetture di serie GR. Il cambiamento del nome dell’azienda riflette il suo più stretto rapporto con la GRC.

Toyota GR Yaris, dal mondiale rally alla strada con 261 cavalli 11
Toyota GR Yaris, dal mondiale rally alla strada con 261 cavalli

In futuro, la TGR-E continuerà a fungere da hub per le attività motoristiche di Toyota in Europa, collaborando con la GRC dal suo quartier generale di Colonia, in Germania, e si occuperà di attività che comprendono la fornitura di motori per le auto che partecipano sia al FIA World Endurance Championship (WEC) che al FIA World Rally Championship (WRC), e contribuirà allo sviluppo della GR Supra GT4.

Leggi anche: Toyota GR Supra, la prova di QN Motori

TGR-E utilizzerà anche le conoscenze e le competenze che ha accumulato attraverso le sue attività motoristiche nel corso degli anni nello sviluppo di auto di serie, contribuendo così alla creazione di vetture sempre migliori.

Leggi anche: Toyota GR Yaris, la sportiva che arriva dal mondiale rally

Le parole di Akio Toyoda, presidente di Toyota Motor Corporation

L’obiettivo finale nel partecipare agli sport motoristici, che è una battaglia fra prodotti realizzati dai costruttori, è vincere. Per questo motivo TGR Europe deve essere un team di professionisti che produce vetture vincenti. Per continuare a vincere, dobbiamo applicare il kaizen (miglioramento continuo) e rendere le cose sempre migliori, indipendentemente dalle circostanze. Il nostro team continuerà a produrre auto sempre migliori qui a Colonia, in Germania, per vincere”.

Akio Toyoda, CEO di Toyota
Akio Toyoda, CEO di Toyota

Toyota Gazoo Racing Europe (TGR-E), la galleria fotografica

Leggi anche: GR Supra, c’è anche il 2 litri da 258 cavalli

Ultima modifica: 21 Aprile 2020

In questo articolo