Stefano Domenicali lascia Lamborghini sarà presidente della F1

2253 0
2253 0

Era ufficioso das giorni, ora è ufficiale: Stefano Domenicali lascia Lamborghini.

Il dirigente imolese, 55 anni, in Ferrari dal 1991 al 2014, in Audi dal 2015 e in Lamborghini dal 2016, è il principale candidato a dirigere la Formula 1. Manca solo l’ufficialità. La decisione è di Liberty Media, che organizza il campionato. Un ritorno al Motorsport, che ha sempre amato.

Domenicali lascia Lamborghini col vento in poppa: dopo anni di record eccezionali.

Ecco il comunicato dell’azienda di Sant’Agata Bolognese

Automobili Lamborghini annuncia che il Chairman e CEO Stefano Domenicali lascerà il suo incarico alla guida della Casa del Toro per intraprendere da Gennaio 2021 nuove e prestigiose sfide professionali.

A partire dal suo ingresso nel 2016, in quattro anni Domenicali ha guidato Lamborghini attraverso un periodo storico cruciale di grande trasformazione con l’introduzione di Urus, più di 700 nuove assunzioni, un raddoppio dei volumi globali e una crescita significativa della notorietà del marchio su scala mondiale.

Tutta Italia dovrebbe essere orgogliosa di un manager capace e acuto come Domenicali.

Leggi anche: Leo Turrini su Domenicali ed Ecclestone …

Ultima modifica: 25 Settembre 2020