Scrambler Ducati 1100, iniziata la produzione. Arriverà a marzo.

3047 0
3047 0

Scrambler Ducati 1100, è sceso oggi dalla catena di montaggio il primo esemplare. Da metà marzo arriverà presso i concessionari europei. Punta su tecnologia, prestazioni, altissima qualità delle finiture e dimensioni e comfort maggiori.

Desmodue, una certezza

Il nuovo motore da 1079 cm3 ha una coppia generosa disponibile sin dai bassi regimi, vero punto di forza di questa moto. Mentre la ciclistica è agilissima come da tradizione.

Il bicilindrico Desmodue è stato progettato per privilegiare la regolarità di marcia e la fluidità dell’accelerazione ad ogni regime. Ha una potenza di 75 CV a 8.250 giri/minuto ed una coppia di 68 Nm a 5.750 giri/minuto. Nato per essere semplice ed accessibile, proprio come lo Scrambler, è competitivo anche negli intervalli di manutenzione richiesti ogni 12.000 chilometri.

Anche l’elettronica è stata evoluta nella tradizione Ducati a supporto della facilità di guida. Garantendo in termini di sicurezza attiva con l’utilizzo dell’ABS Cornering e del Traction Control.

Disponibile in tre versioni, Scrambler 1100, Scrambler, 1100 Special e Scrambler 1100 Sport. Per accontentare ogni ducatista.

Ultima modifica: 16 Febbraio 2018