Rolls-Royce: esce con il nuovo suv extralusso

2078 0
2078 0

In attesa della vera e propria presentazione del suo primo suv, la Rolls-Royce ne ha già anticipato il nome ufficiale. Si chiamerà Cullinan.

Il primo suv della Casa di Manchester verrà presentato ai potenziali clienti, con una serie di eventi a porte chiuse programmati a partire dalla prossima estate. Per quanto riguarda il debutto sul mercato, però, bisognerà attendere qualche altro mese in più. Il suo nome sarà Cullinan, la stessa denominazione con la quale è conosciuto il suo progetto di sviluppo, il “Project Cullinan” appunto. Ma cosa significa? Il Cullinan, noto anche come “Stella d’Africa”, è il nome con cui è conosciuto il più grande diamante grezzo che sia mai stato ritrovato. Questo venne chiamato così in onore di Sir Thomas Cullinan che, nel 1869, raccolse la famosa e preziosa pietra. Quest’ultima venne poi tagliata in più parti nel 1905, alcuni delle quali fanno oggi parte dei gioielli della corona britannica. Solo dal nome è quindi facile capire come la componente del lusso sia parte integrante del suv Rolls-Royce.

Ma vediamo le caratteristiche di questa macchina. La Rolls-Royce Cullinan si baserà su una piattaforma modulare in alluminio. Le tecnologie invece, quali ad esempio le dotazioni hi-tech dell’infotainment, saranno le medesime della Phantom. Come quest’ultima, infatti, sarà dotata di un motore a 12 cilindri da 6,75 litri. Questo, nel caso della Phantom è capace di erogare 571 CV e 900 Nm. Importante sottolineare che il motore sarà abbinato alla trazione integrale, cosa mai vista finora su una vettura della Casa britannica. Sono presenti inoltre delle sospensioni di ultima generazione.

Ma la componente del lusso non può mancare nelle Rolls-Royce, e anche il suv non è da meno. A tal proposito la società ha rivelato uno degli accessori di cui disporrà il nuovo modello: il Viewing Suite. Grazie ad esso è possibile, premendo l’apposito pulsante, far uscire un tavolino da cocktail e due sedie di pelle dal bagagliaio. Torsten Müller-Ötvös, amministratore delegato della Rolls-Royce, ha parlato della macchina e riferendosi in particolare alla Viewing Suite, l’ha definita come un’esperienza lussuosa per chi ne usufruisce. Ha sottolineato inoltre la competenza degli artigiani e dei designer che lavorano per la società.

Dalle foto spia sono osservabili ulteriori particolari. Prima di tutto le portiere posteriori che, come la Phantom e la Ghost, sono dotate di apertura controvento. Anche per quanto riguarda i gruppi ottici a led della Cullinan è possibile riscontrare delle similitudini evidenti con quelli di ultima generazione della Phantom.

Ultima modifica: 6 Marzo 2018