Renault Megane e-Tech, arriva la compatta ibrida da 160 cavalli | VIDEO

2812 0
2812 0

Renault Megane e-Tech, col restyling arriva la versione ibrida plug-in. La compatta francese, che su tutta la gamma ora propone di serie i fari a LED, aggiorna anche i colori, dei quali tre nuovi, Baltic Grey Highland Grey e Solar Copper, ma soprattutto rinnova l’abitacolo.

Che si presenta con la nuova versione di Easy Link, con schermo centrale verticale da 9,3 pollici e quello, sempre digitale, della strumentazione da 10″2.

Leggi anche: Clio E-TECH Hybrid 140 cv e Captur E-TECH Plug-in Hybrid 160 cv

Megane E-TECH Plug-in Hybrid dispone di un’autonomia che consente di percorrere 50 chilometri in modalità full electric. Questo grazie alla batteria da 9,8 kWh (400V) .

E a una velocità fino a 135 km/h in ciclo misto (WLTP) e fino a 65 chilometri in ciclo urbano (WLTP City).

Il powertrain è PHEV, o ibrido ricaricabile”.  L’architettura del gruppo motopropulsore della motorizzazione Renault E-TECH ha basi in comune con quella delle monoposto di Renault F1 Team: un motore termico associato a due motori elettrici e una batteria centrale. Questa architettura è accoppiata a una trasmissione multimode con innesto a denti. 

Il cambio speciale.

Avviamento al 100% elettrico: l’assenza della frizione in questa trasmissione innovativa consente di avviare il motore al 100% in modalità elettrica senza sollecitare il motore termico. È il motore elettrico principale che assicura sistematicamente l’avviamento dei veicoli ibridi E-TECH. Un ulteriore vantaggio è che la coppia è disponibile immediatamente per un avviamento particolarmente reattivo. 

Adattamento automatico alle situazioni di guida: la tecnologia E-TECH si basa su un’architettura “serie-parallelo” che le consente di combinare i vantaggi dei vari tipi possibili di ibridazione (serie, parallelo e serie-parallelo). I motori possono funzionare in modo indipendente o concertato, dirigendo la potenza verso le ruote. Il gruppo motopropulsore gestisce i motori e i loro contributi a seconda delle esigenze di accelerazione e potenza nonché delle opportunità di rigenerazione della batteria. Questa gestione tiene conto di 15 combinazioni di funzionamento tra i vari motori e le marce innestate nella trasmissione. 

Durante l’uso, il cambio marce è quasi impercettibile e non richiede nessun intervento da parte del conducente. Il sistema E-TECH sceglie automaticamente la modalità più adatta per la situazione in modo da ottimizzare al meglio le emissioni e i consumi, garantendo una guida reattiva e piacevole. 

 

Ultima modifica: 3 Marzo 2020

In questo articolo