911 Speedster, una Porsche specialissima. Con dedica al 1948

5831 0
5831 0

911 Speedster, una serie speciale della Porsche della precedente generazione. Derivata dalla Serie 991 (da poco è arrivata la 992), più precisamente da due modelli la 911 R e la 911 GT3.

Dotata di cambio manuale a sei marce, in configurazione due posti “open top“. Una specie di auto da corsa adattata all’uso quotidiano. Spinta dal 4 litri boxer a 6 cilindri, un aspirato classico che eroga ben 510 cavalli.

Porsche 992, la prova su strada di QN Motori

Il cuore di 911 Speedster è stato adottato dalla 911 GT3. Un propulsore puramente GT. La potenza di picco di 510 CV viene raggiunta a 8.400 giri, con il regime massimo del motore a 9.000 giri.

Il boxer eroga una coppia massima di 470 Newtonmetri a 6.250 giri. La nuova 911 Speedster accelera da zero a 100 km/h in 4,0 secondi e raggiunge una velocità massima di 310 km/h. Il peso della vettura è di 1.465 kg.

Omaggio al 1948

Il fil rouge porta alla 356, la Roadster d’esordio di Porsche nel 1948.
Proprio in omaggio a questa data 911 Speedster sarà realizzata solo in 1.948 esemplari, con l’assemblaggio che inizierà tra qualche mese nello stabilimento Porsche di Zuffenhausen, in Germania. Il prezzo della vettura sarà in Germania di 269.274 euro.

Per chi la volesse ancora più speciale c’è il pacchetto Heritage Design, realizzato da Porsche Exclusive Manufaktur che in Germania costa 21.634 euro e ripropone stilemi classici degli anni Cinquanta e Sessanta.

Ultima modifica: 7 Maggio 2019

In questo articolo