Porsche 911 GT2 RS, la più potente noveundici di sempre

6293 0
6293 0

Porsche 911 GT2 RS, oltre ogni limite. 700 cavalli e quasi 300.000 euro di prezzo. E’ la noveundici stradale più veloce e potente di sempre. Una hypercar di diritto, mantenendo un design classico. Gli alettoni e il largo uso di fibra di carbonio, la incattiviscono, ma non la snaturano.

Il flat six, il sei cilindri boxer biturbo eroga 700 cavalli con una coppia di 750 Nm. E grazie a a un peso di 1.740 kg permette prestazioni da urlo. Ben  340 km/h di velocità massima e una fantastica accelerazione 0-100 km/h in 2″8.  Questo portento è sviluppato sulla base del già eccellente 3.8 litri della 911 Turbo S da 580 cavalli. E’ dotato di  turbocompressori più grandi, a un nuovo sistema di raffreddamento supplementare che spruzza l‘acqua nebulizzata sugli intercooler in caso di temperature molto elevate riducendo la temperatura del gas nel campo di sovrappressione per garantire il raffreddamento ottimale nelle sollecitazioni estreme.

La 911 GT2 RS spinge da dietro

Abbina alla trazione posteriore il cambio a doppia frizione PDK a sette marce. Realizzato in una versione dedicata al modello, permette la trasmissione della potenza senza interruzione della forza motrice. Anche l’impianto di scarico in titanio è specifico. Più leggero e fracassone, melodia per gli appassionati.

Per dare il massimo

Questa super 911 dispone  di un telaio sportivo per impiego in pista con asse posteriore sterzante e pneumatici Ultra High Performance (UHP). Anche il sistema PSM è specifico: con modalità Sport adattata alla dinamica di guida. I cerchi grandi e larghi (265/35 ZR 20 anteriori e 325/30 ZR 21 posteriori)  sono in linea con le prestazioni monstre. E infatti di serie c’è l’impianto frenante Porsche Ceramic Composite Brake. Numerosi elementi sono in fibra di carbonio, come il cofano. Ma per gli incontentabili c’è il pacchetto Weissach che consente di ridurre il peso di quasi 30 chili.

Gli interni sono dominati l’Alcantara rossa, la pelle nera ed elementi in carbonio a vista. I sedili a guscio sono in carbonio. L’infotainment è gestito dal Porsche Communication Management (PCM), ma per i pistaiolo c’è il pacchetto Chrono opzionale che amplia le funzioni del PCM con l’indicatore di performance per l’indicazione, memorizzazione e valutazione dei tempi sul giro.

Orologio solo per la GT2 RS

Speciale  il cronografo Porsche Design,  destinato esclusivamente ai proprietari. Il suo cuore pulsante è il primo movimento sviluppato da Porsche Design nel corso di tre anni. Boloide e orologio vengono prodotti singolarmente in base alle richieste e consegnati insieme. Unico, per un’auto sportiva davvero al vertice assoluto.

Ultima modifica: 3 Luglio 2017

In questo articolo