Mobilità condivisa di Telepass con monopattini, bici e scooter elettrici

107 0
107 0

Telepass continua l’ampliamento dei servizi di mobilità condivisa attraverso l’introduzione dei monopattini, delle biciclette e degli scooter elettrici di Bit Mobility, operatore di micro-mobilità presente in Italia in ventiquattro città: Bari, Bergamo, Firenze, La Spezia, Lecce, Novara, Padova, Palermo, Parma, Piacenza, Pisa, Pescara, Prato, Taranto, Trento, Venezia, Verona, Brindisi, Francavilla, Quartu Sant’Elena, Ragusa, Cattolica, Reggio Calabria, Rimini. Il noleggio dei monopattini, delle bici e degli scooter elettrici Bit Mobility è possibile da oggi in queste città attraverso l’app Telepass, in aggiunta alla app Bit Mobility.

Telepass è la app che permette il pagamento di servizi integrati di mobilità, senza l’uso del contante, utilizzando solo il proprio smartphone.

A partire da oggi, per noleggiare un veicolo Bit Mobility sarà sufficiente essere cliente Telepass, entrare nell’applicazione mobile gratuita Telepass – scaricabile su smartphone Android e iOS -, localizzare il mezzo più vicino e sbloccarlo. Gli utenti potranno circolare liberamente all’interno dell’area operativa Bit Mobility della Città, facilmente riconoscibile dalla mappa in-app, lasciando i mezzi a fine corsa in aree che non intralcino il traffico stradale o parcheggiando senza costi in tutti gli spazi delimitati da strisce bianche o blu.

Bit Mobility è attiva in ventiquattro città in Italia ed è l’ideale per brevi spostamenti in città: per arrivare puntuale agli appuntamenti di lavoro, per spostarsi tra le sedi universitarie tra un corso e l’altro, per scoprire tratti altrimenti nascosti della città o anche soltanto per fare un giro e divertirsi con gli amici.

Le parole di Aldo Agostinelli, Chief Consumer Sales and Marketing Officer di Telepass:

L’ingresso dei veicoli ecologici di Bit Mobility nel nostro ecosistema di mobilità integrata amplia l’offerta di sharing mobility in città, promuovendo spostamenti al contempo ecosostenibili e semplici. Telepass non è solo pagamento del pedaggio autostradale senza code ai caselli, ma facilita la vita delle persone in movimento anche nelle città e con i veicoli Bit Mobility aggiungiamo una nuova esperienza di mobilità.

Le parole di Gianmaria Crivellente, Co-founder e Ceo Bit Mobility:

La partnership con Telepass certifica il ruolo di Bit Mobility come punto di riferimento a livello nazionale in un settore in costante crescita come quello della sharing mobility. Questa collaborazione ci dà la possibilità di portare avanti con convinzione la nostra mission aziendale: promuovere una nuova cultura basata sul concetto di mobilità sostenibile in ambito urbano ed extraurbano, con un’attenzione particolare verso la riduzione dell’impatto ambientale e forme di trasporto altamente tecnologiche, sicure e immediate”.

Continua la trasformazione di Telepass da operatore di pedaggi autostradali a dinamico protagonista della smart mobility. Attraverso un unico abbonamento e un’unica app si accede infatti a un circuito di pagamento invisibile per offrire un’esperienza di mobilità integrata, con una piattaforma di servizi in continua evoluzione: dal pagamento del parcheggio, del taxi, del treno e del carburante al lavaggio auto e moto a domicilio, dall’acquisto dello skipass alle polizze assicurative, al noleggio di mezzi di spostamento alternativo e senza inquinare come, appena arrivati, i monopattini, le bici e gli scooter Bit Mobility.

 

Ultima modifica: 3 Gennaio 2023