McLaren MSO X, dieci esemplari ispirati al mondo delle corse

3632 0
3632 0

McLaren MSO X è l’ultima creatura del reparto McLaren Special Operations (MSO appunto) di Woking. Una supercar fatta su misura per la concessionaria di Newport Beach, in California, che ha richiesto tutti i 10 esemplari. L’ispirazione arriva dalla McLaren 570S GT4, auto da corsa qui modificata per l’uso stradale. Per quanto riguarda invece la livrea, l’ispirazione è quella delle McLaren F1 GTR che a metà anni ’90 correvano nelle gare endurance.

A spingerle è il motore V8 biturbo da 3.8 litri e 569 cavalli. L’efficienza aerodinamica della vettura da pista è riproposta con l’alettone posteriore che genera 100 kg di downforce aggiuntiva. Sul tetto, la presa d’aria integrata rimanda a quella della F1 GTR Longatil del 1997.

L’impianto di scarico MSO Titanium Super Sports Exhaust, i pneumatici Pirelli P Zero Corsa, il nuovo cofano anteriore e il paraurti in fibra di carbonio fanno parte dell’allestimento. All’interno, le cinture di sicurezza sono a sei punti nei sedili in fibra di carbonio. L’auto è stata anche equipaggiata con tutti i sistemi propri di una vettura stradale. Fra questi, i sensori di parcheggio, telecamere posteriori, sistema di aria condizionata. Tutti i 10 modelli ordinati dalla concessionaria di Newport Beach sono stati venduti e saranno consegnati nei prossimi otto mesi.

Ultima modifica: 26 Gennaio 2018

In questo articolo